venerdì , Settembre 20 2019
Breaking News
Home / Hi-Tech / Automobili sempre più connesse con l’Alliance Intelligent Cloud

Automobili sempre più connesse con l’Alliance Intelligent Cloud

 

Renault-Nissan-Mitsubishi, prima alleanza automobilistica mondiale, ha annunciato il lancio dell’Alliance Intelligent Cloud, una nuova piattaforma che consentirà a Renault, Nissan e Mitsubishi Motors di fornire servizi connessi a bordo dei veicoli venduti in quasi tutti i 200 mercati coperti dalle aziende facenti parte dell’Alleanza. Risultato degli sviluppi portati avanti congiuntamente dall’Alleanza e Microsoft, il programma per veicoli connessi più ambizioso di tutta l’industria automobilistica sarà realizzato grazie alle tecnologie Cloud, di intelligenza artificiale e di Internet of Things fornite da Microsoft Azure. Azure propone all’Alleanza una piattaforma mondiale destinata a raccogliere, gestire ed analizzare enormi volumi di dati generati dai veicoli connessi per fornire servizi intelligenti.

I primi veicoli lanciati con la tecnologia dell’Alliance Intelligent Cloud saranno Nuova Renault Clio e alcune versioni di Nissan LEAF, commercializzate in Giappone ed Europa. Queste auto, dotate della piattaforma Microsoft per veicoli connessi, saranno anche le prime ad essere proposte ai clienti su larga scala.

I veicoli che fanno uso dell’Alliance Intelligent Cloud disporranno di accesso permanente a Internet per beneficiare di diagnosi remote dettagliate, sviluppo software continuo, aggiornamenti di firmware e accesso ai servizi di infotainment.

L’Alliance Intelligent Cloud è una piattaforma open-ended che abbinerà soluzioni già esistenti a funzionalità presenti e future relative ai servizi di mobilità. Basata sugli scambi di dati, la piattaforma utilizzerà un’intelligenza artificiale all’avanguardia e scenari analitici per accelerare l’immissione sul mercato di innovazioni ed iniziative.

Ottimizzato per essere veloce ed efficace, l’Alliance Intelligent Cloud sarà connesso ai veicoli per mettere a disposizione dei clienti funzionalità digitali ed innovazioni, su vari modelli e marche, in diverse regioni del mondo. Le funzionalità riunite sulla piattaforma connessa comprenderanno servizi remoti, monitoraggio proattivo, sistema di navigazione connessa, assistenza on-line, aggiornamenti software over the air e altri servizi personalizzati

In futuro l’Alliance Intelligent Cloud sarà in grado di connettere i veicoli dell’Alleanza a un’infrastruttura di smart city, in via di sviluppo, e a potenziali partner. Questa nuova iniziativa consentirà ai vari potenziali partner dell’Alleanza di beneficiare di un punto di ingresso unico per avere accesso ai dati attuali e futuri dei veicoli connessi. (fdc)

La Redazione Motor