venerdì , aprile 20 2018
Breaking News
Home / Green Mobility / MOIA: un concept di ride pooling con la prima vettura elettrica al mondo per il ride sharing

MOIA: un concept di ride pooling con la prima vettura elettrica al mondo per il ride sharing

Solo un anno dopo la sua nascita, MOIA, la startup di mobilità del Gruppo Volkswagen, introduce un concept di ride pooling che fornisce nuove opzioni ideali per ridurre significativamente il traffico nelle principali città. Con la mission “Un milione di auto via dalle strade”, la startup ha presentato il proprio ecosistema di ride pooling al TechCrunch di Berlino, dove ha fatto il debutto la vettura disegnata da MOIA, completamente elettrica e ottimizzata per i servizi di ride pooling.

MOIA è una vettura completamente elettrica che può ospitare comodamente fino a sei passeggeri. Gli interni sono stati disegnati con sedili singoli e ampio spazio per le gambe e per muoversi e raggiungere ogni posto con comodità. La vettura è stata sviluppata e disegnata esclusivamente per servizi di ride pooling – ogni passaggio deve essere piacevole, anche i passeggeri che non desiderano avere un contatto con gli altri utenti devono sentirsi a proprio agio a bordo. I sedili sono equipaggiati con molti comfort, come luci da lettura regolabili e porte USB; inoltre in ogni vettura è presente WiFi veloce. La porta automatica rende semplice salire e scendere dal mezzo e i bagagli possono essere riposti nell’apposito spazio a fianco del conducente.

Il grado di comfort della vettura è in linea e parte fondamentale del servizio di alto livello. L’abbiamo sviluppata con processi di co-creazione, che hanno compreso molte sessioni con potenziali utenti di varie età che hanno testato le auto e dato il loro riscontro. Molte delle idee emerse da questo procedimento sono confluite direttamente nello sviluppo della vettura. Stiamo lavorando anche ad altre versioni future”, ha affermato Robert Henrich, COO di MOIA. (ddb)

La Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944