mercoledì , agosto 15 2018
Breaking News
Home / Eventi / Roma Motor Show 2018: consegnati i Motor Awards

Roma Motor Show 2018: consegnati i Motor Awards

Si è svolto questa mattina presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma il tradizionale appuntamento per gli addetti ai lavori che ha inaugurato la 63ma edizione del Roma Motor Show il cui tema centrale  è statol’Evoluzione della mobilità, dal punto di vista economico, ambientale e della sicurezza.

Un tema che è stato discusso, dal Direttore di Motor, dal Presidente A.C. Roma – Vice Presidente Vicario ACI, Giuseppina Fusco, dal Vice Direttore Generale UNRAE Antonio Cernicchiaro e dal Media Relations Manager di Bosch Italia, Gabriele Aimone Cat.

A seguire, come da tradizione, sono stati consegnati i Motor Awards, i premi che la testata Motor assegna ad esponenti del settore automotive e non solo, tra questi il più importante e che appartiene alla tradizione della testata Motor, il Premio Comunicazione Auto Sergio Favìa del Core, il più atteso in quanto premia il lavoro svolto da un responsabile ufficio stampa, che quest’anno ha visto due vincitori ex equo: Marco Alu Saffi Responsabile Pubbliche Relazione di Ford Italia e Carlo Leoni Responsabile Pubbliche Relazione di PSA Groupe Italia. Due ex equo anche per quanto riguarda il Premio Addetto Stamoa 2018 che ha visto vincitore Vadim Odizoff di Mercedes Benz Italia e Stefano Vergilio di Opel Italia.

Il Premio a un Manager è stato consegnato a Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia, mentre alla  Robert Bosch è stato consegnato il Premio Widiba – banca sponsor della manifestazione – per l’innovazione tecnologica. Il Premio Manifestazione è stato consegnato a Citroën Italia per la presentazione avvenuta sul Tonale della C3 Aircross, mentre il World Car Award 2018 è stato vinto dal primo SUV targato Alfa Romeo, Stelvio.

Emanuele Pirro viene premiato da Giuseppina Fuscao Vice Presidente ACI

Due importanti Motor Award alla Carriera sono stati consegnati a Marilù Granieri, fino allo scorso gennaio Capo Ufficio Stampa di Mazda Italia e al pilota automobilistico italiano Emanuele Pirro.

Il Premio Pubblicità è andato a Opel Italia per la campagna del nuovo SUV Crossland X “più spazio in meno centrimetri”, il Premio Fotografia PierFrancesco Malaguti è stato consegnato a Jaguar Italia per il servizio fotografico realizzato per la nuova I-Pace, il Premio Restyling è andato alla Maserati Ghibli,  mentre due Premii Speciali sono stati consegnati a Lamborghini per il SUV Urus, il più potente e veloce Sport Utility Vehicle mai prodotto, e a Nissan Italia per la versione Trainer del SUV X-Trailer. (Redazione)

Avanti Indietro
 
 
 
 
 
Avanti Indietro

La Redazione Motor