lunedì , aprile 24 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / Mitsubishi Outlander MY 17 e ASX alla carica!

Mitsubishi Outlander MY 17 e ASX alla carica!

mitsubishi-asx_1
Mitsubishi ASX

 

Milano – Parte il rilancio di Mitsubishi dopo l’alleanza stretta con Nissan-Renault. Arrivano connettività, pacchetti esclusivi per gli interni, prezzi di lancio interessanti

Il 20 ottobre Nissan ha completato l’acquisizione del 34% del capitale azionario di Mitsubishi. “I nostri benefici saranno sulle aree di progettazione con dei nuovi prodotti, ma anche sugli acquisti, con eventuali condivisioni di siti produttivi” hacommenta a riguardo Moreno Seveso, Direttore Generale di Mitsubishi Motor Italia. Il marchio lancia sul mercato una gamma in completo rinnovamento pronto ad aprirsi ad un pubblico più ampio e più giovane. Parliamo essenzialmente dei cavalli di battaglia ASX e Outlander MY 2017. Entrambi ora adottano il sistema SDA, acronimo di Smartphone link Display Audio per collegarsi a un sistema d’infotainment touch da 7’’ col cellulare, con Bluetooth già di serie per tutte le versioni. Non per niente tra gli obiettivi di Mitsubishi infatti ora c’è anche l’incremento della sicurezza attiva e passiva. Vediamo i modelli nello specifico.

L'Outlander
L’Outlander

Per l’Outlander MY 2017 fresca di restyling, dopo quello dello scorso anno, compare l’Emergency Brake, il freno di stazionamento elettrico con Brake Auto Hold, l’Around Monitor System (per una visione a 360 gradi della vettura) l’Ultrasonic Misaccelerator System, ovvero il sistema di controllo in fase di manovre brusche, gli abbaglianti automatici, il cruise control adattivo, così come tutti quegli  alert che avvertono il conducente in caso di pericolo: l’RCTA (Rear Cross Traffic Alert), se un veicolo sopraggiunge da dietro, il BSW (Blind Spot Warning) che avverte attraverso un segnale luminoso negli specchi retrovisori esterni della presenza di auto negli angoli ciechi e il rilevamento pedoni.

Per la versione ibrida plug-in -la PHEV- si aggiungono inoltre nuove funzionalità: l’interruttore EV che consente di passare da modalità ibrida alla modalità esclusivamente elettrica quando richiesto, conservando la piena capacità a zero emissioni fin quando richiesto, oltre all’adattatore dell’alimentazione in corrente alternata fino a 1.500W. Questo ovviamente oltre alle dotazioni sopra elencate, essendo la PHEV il progetto con cui il marchio guarda al futuro. Per i non appassionati di off-road, infine, Mitsubishi inserisce la nuova variante diesel a trazione anteriore. E per gli amanti del comfort il nuovo allestimento Diamond che dà al cliente tante accortezze in più come il sedile del guidatore regolabile elettricamente, divani in pelle, tetto apribile, portellone elettrico, i sensori di parcheggio. I prezzi partono dai 29.700 euro per la Intense benzina 2WD, fino ai 42.950 per la Diamond AT diesel AWD: il prezzo di lancio fa sì che il modello di accesso fino al 31 dicembre 2016 arrivi a 24.950 euro con uno sconto di 4.000 euro sugli altri modelli.

Gli interni del ASX
Gli interni del ASX

Per quanto riguarda l’ASX, ora rinnovata con una nuova calandra, Koelliker ha pensato per il pubblico italiano ad un upgrade dell’abitacolo: all’allestimento Intense, ora unisce interni più curati, bocchette di areazione satinate, battitacco, pomello, cambio sport e sedili di microfibra drappeggiata e cucita a mano. Disponibile anche in altri 4 allestimenti e nelle varianti benzina, gpl/diesel (2wd), diesel 4×4, sia con cambio automatico che manuale, i prezzi partono da 20.190 euro (1.6 2WD benzina Inform). Anche qui il prezzo sarà agevolato da uno sconto fino a fine anno: l’entry level partirà da 16.450 euro, mentre il resto della gamma sarà scontata di 3.500 euro. (is)

mitsubishi-asx_2

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)