domenica , settembre 23 2018
Breaking News
Home / Eventi / Roma Motor Show: BEST OF SHOW

Roma Motor Show: BEST OF SHOW

Vale la pena tornare sul Concorso di Eleganza della Carrozzeria che è stato come sempre un “must” del Roma Motor Show. Come già sottolineato la manifestazione è stata un successo grazie alla quantità e alla qualità delle vetture portate dai soci di ACI Storico, alcune veramente bellissime. Non esisteva un premio in proposito, ma dobbiamo dire che tra le più ammirate dal pubblicoACI, una accanto all’altra, sono state le due Alfa Romeo carrozzate Touring, a dir poco perfette, la 1900 Coupè e soprattutto la 6C 2500 SS “Villa d’Este” del 1950 arrivata da Pescara grazie all’entusiasmo di Sandro Brozzetti e del Club Gentlemen Drivers.

La Villa d’Este, che prende il nome dall’omonimo concorso, dove aveva vinto nel 1949, per ripetersi nelle moderne edizioni nel 1997, è uno dei capolavori di Felice Bianchi Anderloni e della Touring Superleggera, lavorata praticamente a mano. Carrozzeria in alluminio, motore sei cilindri in linea di 2.443 cc con monoblocco in ghisa e testa in lega leggera, 110 CV a 4.800 giri/min nella versione SS, poteva raggiungere i 175 km/h, proprio grazie alle forme della carrozzeria.

Al di là dei numeri, la Villa d’Este   ha ben rappresentato lo slancio per la ripresa negli anni difficili dell’immediato dopo guerra, con l’affermazione di tutte le eccellenze del “made in Italy” . Ne sono state costruite poco più di una trentina, parte delle quali sono oggi ricercatissime e ancor più apprezzate come autentiche opere d’arte. (fc)   

Avanti Indietro
 
 
 
Avanti Indietro

La Redazione Motor