venerdì , novembre 16 2018
Breaking News
Home / In Primo Piano / Opel Combo spazio, versatilità e tecnologia per famiglie XL

Opel Combo spazio, versatilità e tecnologia per famiglie XL

Milano – Cinque generazione e 32 anni di storia che ne fanno uno dei veicoli di punta in casa Opel. Nata nel 1986, con l’unico obiettivo di trasportare merci, la Opel Combo si è pian piano trasformata assumento una connotazione sempre più dedicata al trasporto dei passeggeri. Con la versione Life, abbandona definitivamente lo spirito “commerciale” (che rimane con la Van) e indubbiamente guadagna in stile, tecnologia, proponendo contenuti e dotazioni inedite per il segmento.

Basata su meccanica e piattaforma condivisa con Peugeot Rifter e Citroen Berlingo, propone due modelli in taglie differenti: Standard (5 posti e 4,4 metri) o XL, sette sedute e una lunghezza di 4,77 metri. Esteticamente, rispetto alle cugine francesi, presenta un look più tradizionale e rassicurante. La parte posteriore è in diversi tratti condivisa con gli altri veicoli della categoria del gruppo PSA, ma il frontale molto personale. Dal grande logo Opel al centro della griglia frontale si allungano le classiche alette cromate, che si estendono fino ai fari frontali dotati di tecnologia LED. Il paraurti ha linee nette e i passaruota sono allargati per aumentare la presenza su strada.

Lo spirito da “traveller” però viene fuori, ancor di più, dall’abitacolo. Dentro la Combo, le parole d’ordine sono: spazio e versatilità. Il tetto alto e i finestrini ampi rendono gli spazi aperti e la seduta dei due posti frontali è molto confortevole (con i braccioli dedicati per ogni sedile). Sia all’anteriore che al posteriore c’è tantissimo spazio…per tutti. Dietro le tre sedute sono indipendenti e ogni sedile dispone di attacchi Isofix dedicati. La vera sorpresa sono i cassetti e le tasche nascoste in giro: ben 28 in tutta la vettura. Molto intelligente il vano sotto il tetto panoramico oppure un altro, da 36 litri, sopra la cappelliera. Comodo nella console centrale, un vano che può ospitare una bottiglia da 1,5 litri. Non manca il sistema di ricarica wireless per smartphone ed un sofisticato sistema di infotainment denominato Intellilink, abbinato ad un display “touch” da 8 pollici che permette di gestire tra le altre cose la connettività per smartphone compatibile con Android Auto e Apple Car Play.

Il nuovo Opel Combo Life raggiunge livelli elevatissimi di sicurezza e comfort. Monta tecnologie e sistemi di assistenza alla guida ben noti nei segmenti delle compatte o dei SUV come Telecamera posteriore da 180° con visione panoramica, Head up display e il controllo elettronico della trazione IntelliGrip che assicurano una trazione eccellente, stabilità e maneggevolezza indipendentemente dal fatto che Combo Life si trovi nel fango, nella sabbia, sul bagnato o sulla neve. Uno degli ultimi arrivi nella gamma dei sistemi di assistenza di Opel è il Flank Guard, che aiuta il guidatore nelle manovre a bassa velocità.

Su strada la Combo Life ci ha davvero ben impressionato. Il comportamento è buono ed alla guida è molto maneggevole. Nonostante l’altezza (1,80 mt) è stabile e riesce ad assorbire con facilità le sconnessioni dell’asfalto. Bene anche il propulsore (scelto per il nostro test) 1.5 diesel da 130 CV e il cambio automatico a 8 rapporti (con paddle al volante) che si è dimostrato veloce e “intuitivo” soprattutto in scalata.

Per quanto riguarda i motori, il Combo Life può essere equipaggiato con il benzina PureTech 1.2 turbo da 110 CV abbinato al cambio manuale a sei marce, o in alternativa al 1.5 litri turbodiesel, disponibile negli step di potenza da 75,102 e 130 CV, quest’ultimo offerto sia con la trasmissione manuale a sei marce che con l’automatico a otto rapporti. Il Combo Van viene proposto solo con un’unità diesel rappresentate dal 1.6 litri turbo da 75 e 100 CV (Euro 6-d) e dal 1.5 litri turbo da 130 CV (Euro 6d-Temp), proposto sia con il manuale che con l’automatico.

Opel Combo Life è già ordinabile e le prime consegne sono previste per la fine di settembre. Per il periodo di lancio (fino al 31 ottobre) il prezzo promozionale parte da 16.900 euro con il motore 1.2 litri. Per quanto riguarda il la versione Van, gli ordini inizieranno a breve e le consegne prenderanno avvio a dicembre. I prezzi di listino partono da 14.500 euro e 18.000 euro per il 130 cavalli, questi ultimi sono intesi Iva esclusa. (Ettore Rungo)

Avanti Indietro
 
 
 
 
 
Avanti Indietro

La Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944