mercoledì , novembre 14 2018
Breaking News
Home / Eventi / Maserati protagonista al GP Nuvolari 2018

Maserati protagonista al GP Nuvolari 2018

Maserati è main sponsor del Gran Premio Nuvolari 2018, manifestazione di regolarità riservata alle auto storiche costruite tra il 1919 e il 1972, che quest’anno si svolge dal 13 al 16 settembre. La gara è dedicata proprio al grande pilota Tazio Nuvolari e si svolge su un percorso che parte e arriva a Mantova, città natale del corridore. Durante l’evento la Casa del Tridente esporrà la mitica 6C-34 della Collezione di Umberto Panini e la Levante GranSport MY2019.

La prima venne progettata da Ernesto Maserati, è dotata di un motore a 6 cilindri in linea da 270 CV e raggiungeva una velocità massima di 250 km/h; debuttò, appena costruita, al Gran Premio d’Italia a Monza nel 1934: al volante Tazio Nuvolari che la condusse al quinto posto. In seguito la 6C-34 ebbe una stagione esaltante, con il “Nivola” al volante si classificò terza a Brno il 30 settembre e il 14 ottobre tagliò per prima il traguardo al Circuito di Modena, mentre il 21 di ottobre si aggiudicò la Coppa Principessa di Piemonte sul circuito di Napoli.

Ad affiancare questa storica campionessa, la Maserati Levante GranSport MY2019 presentata a Luglio al Festival of Speed di Goodwood, che mostra alcuni dettagli rinnovati come la nuova leva del cambio a corsa corta con funzionalità migliorata, i proiettori full led adattivi a matrice e l’introduzione di nuovi contenuti che riguardano sia gli interni che gli esterni.

Nuvolari partecipò alla gara con la nuova Maserati 6C 34 con motore 6 cilindri di 3500 cc. L’esito finale della gara fu però mediocre.

L’edizione 2018 del GP Nuvolari, giunto alla 28° rievocazione, propone un percorso rinnovato con la prima tappa da Mantova, attraverso la Pianura Padana e gli Appennini, fino alla Riviera Adriatica; la seconda tappa da Rimini, passando per le bellezze di Toscana, Umbria e Marche e ritorno a Rimini; la terza tappa, dal Mare Adriatico attraverso le città dell’Emilia Romagna, fino all’arrivo a Mantova. Tra le vetture della Casa del Tridente in gara, troviamo la A6 1500 Berlinetta disegnata da Pininfarina e prodotta nel 1949, il cui motore “1500” fu la base per le vetture da corsa e da strada Maserati degli anni successivi, e una Quattroporte prodotta nel 1968, vettura cardine nella storia del marchio, che – già con la prima generazione del 1963 – creò un nuovo segmento del mercato prima inesistente: quello della berlina sportiva di lusso.

Maserati aprirà inoltre il convoglio degli oltre 300 equipaggi partecipanti al Gran Premio organizzando il Tributo Maserati, una vera e propria “gara nella gara” che vedrà schierate in prima linea le vetture della gamma attuale – l’ammiraglia Quattroporte, la berlina sportiva Ghibli e il SUV Levante. (Daniela Cudoni)

 

La Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944