domenica , settembre 23 2018
Breaking News
Home / Componentistica / Chariot: il progetto di Ford per i pendolari delle grandi città

Chariot: il progetto di Ford per i pendolari delle grandi città

Ford Motor Company continua il suo impegno nello sviluppo di soluzioni di mobilità e lancia, per la prima volta in Europa, a Londra, Chariot, un innovativo servizio di navetta su base collettiva, pensato per facilitare i viaggi dei pendolari.

Progettato per gli abitanti delle zone limitrofe alla città e con maggiori difficoltà di collegamento, Chariot nasce proprio per coprire il primo e l’ultimo miglio del loro percorso. Già attivo da questa settimana, il servizio Chariot percorre quattro itinerari studiati per integrare il trasporto pubblico esistente e per colmare le lacune logistiche tra alcuni dei diversi quartieri londinesi, coprendo sei snodi di trasporto di Londra: Clapham, Junction, North Greenwich, Abbey Wood, Kennington, Vauxhall e Battersea Park. Negli orari di punta saranno attive 6 navette e 14 minibus ad alta efficienza: le navette hanno la disponibilità di 14 posti e sono accessibili anche ai passeggeri disabili, offrono collegamento Wi-Fi e aria condizionata, oltre allo spazio per riporre valigette e laptop. Per utilizzare Chariot basterà controllare sull’App dedicata per trovare i percorsi più vicini, riservare un posto e avvicinarsi alla “fermata” di interesse.

Londra è la sesta realtà urbana ad essere coinvolta nel progetto Chariot, dopo l’implementazione negli Stati Uniti a San Francisco, New York, Seattle, Columbus e Austin. Il progetto di Ford rientra nelle misure volte a contrastare i problemi legati alla congestione del traffico e a contribuire alla sostenibilità ambientale, oltre a colmare le lacune del trasporto pubblico, offrendo ai pendolari delle soluzioni alternative. (dc)

La Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944