sabato , dicembre 16 2017
Breaking News
Home / In Evidenza / SUZUKI SV650 ABS

SUZUKI SV650 ABS

Suzuki SV650A_2016_2
Con la nuova SV650 ABS, Suzuki ripercorre le origini di un modello entrato nella storia del motociclismo moderno, proponendo una naked dal design puro che reinterpreta in chiave tecnologica e innovativa i tratti originari della famiglia SV.

Sulla scia dei precedenti modelli, la SV650 ABS prosegue nel distinguersi sul mercato per l’adozione dell’esclusivo propulsore bicilindrico a V di 90° di 645 cm³. Una scelta controcorrente rispetto alla quasi totalità delle proposte della categoria, voluta per confermare sia la silhouette compatta della moto sia le sue prestazioni caratteristiche, fatte di un’erogazione docile e sfruttabile fin dai regimi più bassi, grinta e allungo da vera sportiva e sound inconfondibile. E non solo: l’impegno dei tecnici Suzuki si è rivolto all’aumento delle prestazioni e, parallelamente, anche alla ricerca della migliore efficienza, coniugando il tutto con una facilità di guida di livello superiore. Traguardi impegnativi voluti per aprire un nuovo capitolo nella storia della categoria, e perseguiti attraverso una progettazione che ha visto l’impiego di oltre 60 elementi nuovi per il solo propulsore, più di 140 in totale.

In questo innovativo concetto progettuale rientrano l’adozione del sistema ISC (Idle Speed Control) che migliora l’avviamento a freddo riducendo le emissioni subito dopo l’accensione, e l’esclusivo Low RPM Assist, per gestire le fasi di rotazione del motore ai regimi più bassi rendendo semplice e intuitiva la guida “stop and go” tipica del traffico urbano. L’insieme di queste caratteristiche impreziosisce un quadro tecnico di altissimo livello, in cui spiccano anche l’accensione a doppia candela e il sistema l’Easy Start System, concepito per l’avvio del motore rapido e funzionale che ricalca la praticità del Push Start System impiegato sulle auto più moderne.

Suzuki SV650A_17

Questi elementi attribuiscono alla Suzuki SV650 ABS il ruolo di punto di riferimento tecnologico della sua categoria, come evidenziato dai consumi di carburante record, soli 3,84 l/100km nel ciclo combinato, dall’autonomia inarrivabile (pari a 360 km) e dall’omologazione secondo le norme Euro 4, unica moto nel suo segmento.

Il prezzo di listino è fissato a 6.490 € per la versione nero mat, che diventano 6.590 € per la versione con stripes. (Marco Cecchinelli)

Next Prev
 Suzuki SV650A_49
 SV650_A_2016_Meter_3
 SV650A_action-event_001-(44
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944