venerdì , novembre 24 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / Stonic, l’urban crossover secondo Kia

Stonic, l’urban crossover secondo Kia

 

Parma –  Kia lancia sul mercato il suo primo crossover di taglia piccola (B-SUV) puntando su un look elegante e glamour abbinato al dinamismo tipico delle Kia di nuova generazione; sbalzi ridotti (830 mm l’anteriore e 730 mm quello posteriore) e lungo cofano che si abbina alla linea del tetto a 1530 mm da terra per unire l’aderenza al terreno con una posizione di guida elevata.

Studiando l’andamento del mercato europeo, ha dichiarato Giuseppe Bitti AD della filiale italiana, il segmento dei B-SUV vale attualmente oltre 1,1 milioni di vetture all’anno (circa il 7% del mercato totale) e la previsione è per oltre 2 milioni entro il 2020, sorpassando i C-SUV.

Ecco quindi la Stonic, vettura che secondo i dirigenti coreani potrà attirare molti di questi clienti provenienti sia dal segmento delle utilitarie (21%)  sia che fanno downsizing dai segmenti superiori (15%).

La Kia Stonic si caratterizza per la nuova e moderna griglia tiger nose, le modanature laterali, gli skid plate e i profili sul tetto, mentre nella parte anteriore le linee parallele corrono dal cofano verso il posteriore e le superfici scolpite contrastano con il profilo netto della mascherina, dei gruppi ottici e delle prese d’aria. Il carattere sportivo dell’auto viene enfatizzato, invece, dalla posizione arretrata del montante del parabrezza laterale. La parola d’ordine è poi personalizzazione, grazie alla soluzione “two-tone” della carrozzeria che propone giochi cromatici differenziati per il tetto, gli specchietti e il montante posteriore per un totale di ben 23 combinazioni bi color carrozzeria e 7 di base per gli interni. Questi ultimi si propongono con il pannello verniciato sul lato passeggero che riprende il motivo della griglia a naso di tigre, mentre le bocchette laterali richiamano la forma dei gruppi ottici.

La linea orizzontale che segna la plancia aumenta la sensazione di larghezza e allo stesso tempo esprime l’ergonomicità e il gusto tecnologico degli interni; leggermente angolata verso il posto guida, questa ospita lo schermo “floating” da 7 pollici con comandi “touch”. La regolazione della climatizzazione avviene attraverso i pomelli rotanti posti sotto lo schermo.

Lo spazio interno offre grande abitabilità in rapporto alle dimensioni esterne, con il volante D-Shape” e la base piana della plancia che concedono ampio spazio di movimento per le ginocchia e i molti vani portaoggetti collocati in posizione accessibile per tutti.

La gamma motori di Kia Stonic propone due quattro cilindri aspirati MPI (Multi-Point Injection) di 1.2 litri con 84 CV e 122 Nm di coppia (dedicato ai neo-patentati) e il 1.4 da 100 CV e 133 Nm di coppia. Il cuore della gamma è rappresentato invece dal moderno, leggero e compatto, tre cilindri 1.0 T-GDI (Turbocharged Gasoline Direct Injection), da 120 CV con la coppia massima di 172 Nm. I consumi più bassi sono appannaggio invece del 1.6 diesel da 110 CV con coppia massima di ben 260 Nm.

I cambi sono tutti manuali a 6 rapporti fatta eccezione per il motore 1,2 litri destinato ai neopatentati che ne ha 5. Nel prossimo futuro è previsto il lancio di un cambio automatico a doppia frizione con 7 rapporti mentre a gennaio sarà disponibile anche la versione gpl.

Molti i dispositivi di sicurezza disponibili come l’Electronic Stability Control,  il Vehicle Stability Management e l’Autonomus Emergency Braking System City e Urban con riconoscimento pedonale.

Al volante la nuova arrivata di casa Kia risulta maneggevole e dinamica; la versione tre cilindri 1.0 T-GD risulta molto interessante in quanto adatta, come consumi, alla guida urbana, ma si fa apprezzare anche per le prestazioni di cui è capace nei percorsi extra urbani.  Una certa ruvidezza si avverte con i cerchi da 17″ della versione Energy, la top di gamma.

I maggiori concorrenti individuati da Kia Italia sono la Renault Captur, la Peugeot 2008 ma anche la nuovissima Citroen C3 Aircross, che come la Stonic sono disponibili nella sola trazione anteriore.

In vendita dalla metà di ottobre, la Kia Stonic è disponibile negli allestimenti Urban, Style e Energy a prezzi che partono dai 16.250 euro fino ai 22.750 euro, ma la campagna di lancio che durerà almeno fino a fine anno prevede 2.300 euro di incentivi. E’ possibile anche un noleggio a lungo termine dedicato ai privati per un importo di 275 euro per 36 mesi ma anche il noleggio per le aziende, denominati Kia Lease e Kia Renting con Arval. (Stefania Favìa del Core)

Next Prev
 
 
 
 
 
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944