venerdì , aprile 28 2017
Breaking News
Home / Saloni Automobilistici / Ginevra 2017 / Salone di Ginevra: Nissan presenta la sua visione della mobilità del futuro

Salone di Ginevra: Nissan presenta la sua visione della mobilità del futuro

(foto MFdC)

Al Motor Show di Ginevra 2017, Nissan svela le prossime tappe del suo percorso verso una mobilità più intelligente e ancora più sostenibile.

Grazie alla tecnologia Nissan Intelligent Mobility – ora disponibile anche su Qashqai – la Casa giapponese fa passi avanti verso un futuro a zero emissioni e zero incidenti fatali. Questo programma infatti, presentato l’anno scorso proprio al Salone di Ginevra, si sta evolvendo secondo i tre pilastri che lo sostengono: Intelligent Driving con sistemi di guida avanzati, Intelligent Power con lo sviluppo di propulsori più efficienti e sempre più sostenibili, Intelligent Integration con una strategia più ampia riguardo il ruolo dei veicoli all’interno della società.

Il primo pilastro, l’Intelligent Driving, propone diversi progetti fra cui il sistema Seamless Autonomous Mobility (SAM) sviluppato a partire dalle tecnologie della NASA, che permetterà ai veicoli a guida autonoma di aggirare ostacoli imprevisti.

Per quanto riguarda invece l’Intelligent integration, è attualmente in fase di collaudo in paesi come il Regno Unito e la Danimarca la tecnologia vehicle-to-grid grazie alla quale i clienti Nissan possono rivendere l’energia a una rete elettrica.

(foto MFdC)

Nuovi sviluppi anche nello stoccaggio dell’energia elettrica, grazie all’uso di batterie di Nissan Leaf di seconda vita. Le prime unità Nissan xStorage sono in funzione nelle case e negli uffici e alimentano anche l’Amsterdam Arena, lo stadio dell’Ajax.

La Leaf, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, sarà dotata della tecnologia di guida autonoma ProPILOT (già attiva in Giappone sui Nissan Serena) a partire dal lancio del nuovissimo modello di seconda generazione, previsto a breve. Questo sistema regola sterzo, accelerazione e frenata per l’uso in autostrada su corsia singola, offrendo ai clienti più sicurezza, controllo e libertà alla guida.

Tornando all’Intelligent Mobility, anche Qashqai (ora a Ginevra rinnovato con una serie di miglioramenti alle sospensioni, agli ammortizzatori e allo sterzo meccanico) ha contribuito a diffondere la tecnologia Nissan Intelligent Driving grazie ad una serie di soluzioni come il sistema RCTA (Rear Cross Traffic Alert), che riduce il rischio di collisione a bassa velocità durante le manovre in retromarcia in fase di uscita da un parcheggio. Oltre a questa novità, rimangono presenti le tecnologie Traffic Sign Recognition, Driver Attention Alert, Intelligent Park Assist, Intelligent Around View Monitor, Blind Spot Warning e Lane Departure Warning.

(foto MFdC)

Per finire, è iniziata questo mese la distribuzione di 6.000 nuove Micra ai concessionari che le consegneranno a breve ai loro clienti, alcuni dei quali avevano effettuato l’ordine a dicembre scorso.

La quinta generazione dell’utilitaria di Nissan rafforza la gamma della Casa, tornando al centro del segmento B con un prodotto pensato, progettato e costruito per l’Europa. La vettura è prodotta presso lo stabilimento di Flins (Francia), nell’ambito dell’Alleanza Renault-Nissan.

Più lunga, larga e bassa la Nuova Micra fa del design dinamico ed espressivo un elemento chiave che le conferisce un aspetto moderno e distintivo. Gli interni sono caratterizzati da elevata qualità del design e dei materiali, di tipo soft-touch bicolore di serie in tutta la gamma. Di spicco le dotazioni tecnologiche con una serie di funzioni inedite per il suo segmento tra cui il sistema intelligente di allerta e prevenzione cambio corsia involontario, che corregge la direzione dell’auto, riportandola in traiettoria se necessario.

Tre le motorizzazioni disponibili: tre cilindri benzina turbo da 0,9 litri e 90 CV, diesel da 1,5 litri e 90 CV e benzina aspirato da 1 litro e 73 CV. (Daniela Cudoni)

Next Prev
(foto MFdC)
(foto MFdC) Il nuovo Qashqai
(foto MFdC)
(foto MFdC)
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)