venerdì , aprile 28 2017
Breaking News
Home / Saloni Automobilistici / Ginevra 2017 / Salone di Ginevra: Ford presenta le “Performanti” GT Heritage e Fiesta ST

Salone di Ginevra: Ford presenta le “Performanti” GT Heritage e Fiesta ST

Al Motor Show di Ginevra Ford presenta le ultime novità dalla gamma Ford Performance: tra cui la nuova generazione Fiesta ST in anteprima mondiale e la Ford GT in edizione limitata.

La Fiesta ST nuova generazione equipaggiata con il nuovo propulsore 3 cilindri EcoBoost 1.5 da 200 CV coniuga prestazioni ed efficienza ed è stata sviluppata partendo dallo stesso bagaglio di esperienze e competenze cha ha ispirato la Ford GT, la supercar ultraleggera, esposta al Motor Show di Ginevra e per la prima volta in Europa, rivestita con la livrea ‘66 Heritage Edition dedicata all’epica vittoria a Le Mans della GT40 MKII.

Restando nella “famiglia” di Ford Performance, oltre alla nuova ST, a Ginevra sono esposte anche due edizioni speciali della Mustang – iconica hero car – concepite per offrire uno stile sofisticato e ricercatamente sportivo: la Black Shadow Edition e la Blue Edition.

La Mustang Black Shadow Edition è spinta da un motore V8 5.0 da 421 CV di potenza e  530 Nm di coppia che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,8’’ e può essere equipaggiata sia con cambio manuale a 6 velocità che con cambio automatico.

La Mustang Blue Edition invece può essere dotata di un V8 5.0 da 421 CV o di un EcoBoost 2.3 da 317 CV e, in entrambi i casi, può essere equipaggiata con cambio manuale a 6 velocità on con l’automatico. Le vendite della gamma Ford Performance, tra cui Fiesta ST, Focus ST, Focus RS e Mustang, nel 2016 hanno espresso una crescita del 60%, e già nel primo mese del 2017 hanno segnato un aumento del 14% rispetto al gennaio dello scorso anno.

Il team globale Ford Performance rappresenta un laboratorio di ricerca e sviluppo, oltre che un banco di prova, all’interno del quale vengono condivise tecnologie, competenze, esperienze e risultati, per ideare nuovi modelli globali ad alte prestazioni, le cui innovazioni saranno integrate nel processo di democratizzazione della tecnologia che caratterizza il DNA dell’Ovale Blu.

Altra novità esposta al Salone svizzero la Ford GT in edizione limitata con la livrea ‘66 Heritage Edition dedicata alla vittoria a Le Mans della GT40 MKII, che si fa ammirare nella sua carrozzeria Shadow Black (lucida o opaca) personalizzata con stripes in argento che attraversano centralmente cofano, tetto e alettone posteriore, adesivi a sfondo bianco con numero di gara #2 posizionati su cofano e portiere, dettagli in fibra di carbonio a vista e cerchi da 20’’ realizzati in blocco unico di alluminio forgiato, con finitura in oro satinato.

Le dotazioni interne strizzano l’occhio alle corse grazie soprattutto al display digitale adattivo da 10’’ con grafiche e linee ispirate al mondo delle auto da corsa che aiutano il guidatore a mantenere l’attenzione e a non distrarsi. Riconfigurandosi automaticamente, sulla base di 5 diverse modalità di guida – Normal, Wet, Sport, Track e V-Max –  permette a chi guida di avere tutte le informazioni necessarie in un formato semplice e immediato, adattato in base alle specifiche esigenze.

Il motore EcoBoost V6 3.5 ad alte prestazioni di cui è dotata la Ford GT, è stato valutato dall’istituto internazionale SAE (Society of Automotive Engineers) con una potenza di 647 hp, valore equivalente a 656 CV, e una coppia di 550 lb-ft a 5.900 rpm, valore equivalente a 746 Nm, potenza più alta mai raggiunta da un motore EcoBoost di produzione. Combinando la spinta dell’EcoBoost con il trattamento aerodinamico attivo, la GT  raggiunge una velocità massima di 347 kmh (216 mph), diventando così la Ford di produzione più veloce della storia. (Daniela Cudoni)

Next Prev
 
 
 
 
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)