mercoledì , giugno 28 2017
Breaking News
Home / Eventi / RMS 2016. Si accendono i motori

RMS 2016. Si accendono i motori

Il Roma Motor Show da sempre si caratterizza per l’abbinamento tra l’esposizione statica e quella dinamica descritta una volta dalle “sfilate” e rappresentata oggi anche da tante opportunità di guida e test drive per tutti, complice il polo di Vallelunga e i suoi impianti e le vetture protagoniste messe a disposizione dalle Case e i Dealer.

JEEP

I visitatori del Roma Motor Show hanno diverse opportunità di mettersi al volante in prima persona e testare le vetture sui diversi percorsi a disposizione tra adrenalina, avventura e emozione.

Widiba, la nuova realtà finanziaria assolutamente non ordinaria e da poco insignita di un prestigioso riconoscimento dell’Abi, si distingue per innovazione e tecnologia la stessa che vuole promuovere al Roma Motor Show nell’ambito dei motori. Lasciatevi dunque guidare da Widiba nella nuova area test dedicata di circa 7.000 mq allestita per effettuare una prova di abilità accompagnati da personale altamente qualificato pronto a dare tutte le spiegazioni sulle particolarità delle vetture testate e messe a disposizione da alcune Case espositrici – tra cui Peugeot, Citroën, Ford, Honda, Nissan con la concessionaria Mirauto ma anche Smart con la elettrica di ACI Roma.

Roma Motor Show 2015 Vallelunga, 16 maggio 2015

Per gli amanti dell’avventura, Motor Village vi invita ad una esperienza di guida unica alla scoperta delle ultime novità Jeep tra ponti di legno, salite e discese con pendenze variabili, guadi, passaggi su tronchi e dossi. Così si presenta Vallelunga Off-Road, dove gli appassionati possono vivere l’esperienza e l’essenza del fuoristrada a bordo delle 4×4, il rally nella pista di terra oppure le insidie dell’area adventure per le prove fisiche e il team building, il fascino dell’antica Roma visitando il sito archeologico e molto altro ancora. L’impianto offre un percorso in terra battuta complessivamente di 1.500 metri tra fango e curve a gomito da brivido, una location per test adrenalinici con anche auto da rally, quad e kart da terra oppure per testare autovetture a trazione integrale, SUV o Crossover e moto da Enduro.

Al volante di Honda si può invece diventare protagonisti degli emozionanti esercizi nelle aree del centro guida sicura, in una delle cinque piste che compongono l’impianto all’avanguardia per la formazione in grado di riprodurre tutte le situazioni di pericolo. Alla scoperta delle proprie capacità di guida in situazioni critiche e apprendere il comportamento corretto da tenere alla guida acquisendo consapevolezza dei pericoli e delle difficoltà che possono presentarsi nella guida di tutti i giorni ed i comportamenti per ridurre i consumi.

FERRARI

Presenza inedita al Roma Motor Show quella della Lokicar srl, società giovane e dinamica, con personale specializzato da oltre 20 anni nel settore noleggio senza conducente, eventi su pista, limousine, elitaxi, yachts e jet privati. Sempre pronti a consigliare sull’auto o il servizio più adatto alle esigenze con un’offerta che riesce a soddisfare i desideri e le passioni dei clienti più esigenti, dalle proposte di eventi su pista con Moto GP Go-Kart, Monoposto o auto preparate, ai Ferrari Test Drive. E proprio in occasione del Roma Motor Show 2016, Lokicar vi aspetta presso il suo stand all’ingresso del Centro con la possibilità di testare dal vivo una vera Ferrari lungo le strade limitrofe all’impianto di Vallelunga accompagnati dal rombo di queste vetture performanti ed esclusive che regalano emozioni indimenticabili.

Diversa e da non sottovalutare, l’esperienza di guida al Roma Motor Show è anche quella simulata presente, oltre che con quello del network Ready2Go dell’Automobile Club anche con l’innovativo simulatore dinamico messo a disposizione di tutti i visitatori dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale. Un metodo sicuro e innovativo che ricrea situazioni impreviste sulla strada grazie a un software in grado di ricostruire i movimenti di un’automobile e di simulare varie situazioni di guida reale come l’ostacolo improvviso, fondo bagnato, fondo ghiacciato, e altro. Oltre a questo, c’è la possibilità di ricostruire gli effetti della guida in stato psicofisico alterato (alcol e droghe). Il tutto arricchito da una maggiore percezione sensoriale di chi sta simulando la guida riproducendo, ad esempio, gli effetti di una sbandata o della perdita di controllo del veicolo con anche una maggiore e più realistica percezione dell’accelerazione e della frenata.

Una manifestazione per tutti i gusti con anche sessioni ed esibizioni anche nell’area dedicata alle auto radiocomandate ad opera dell’RC Drift Italia (Redazione)

Next Prev

Roma Motor Show 2015 Vallelunga, 17 maggio 2015

 SIMULATORE ANIA
 SMART ELETTRICA
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)