martedì , giugno 27 2017
Breaking News
Home / Eventi / RMS 2016. Le prime indiscrezioni

RMS 2016. Le prime indiscrezioni

ROMA MOTOR SHOW 2016-1

Tutto ebbe inizio nel 1947. Un pugno di macchine esposte al Pincio nell’ammirazione generale dei presenti. Da allora la Rivista Motor ha portato avanti quella che è a tutt’oggi una delle più longeve e prestigiose esposizioni automobilistiche con accesso assolutamente gratuito per i circa centomila visitatori che quest’anno riserva tante novità pur mantenendo una peculiarità esclusiva: permettere ai visitatori di ammirare l’automobile in tutta la sua evoluzione, dai veicoli storici, alle tendenze negli adattamenti dei veicoli fino agli ultimi modelli della produzione automobilistica, avendo anche la possibilità di testare veicoli di ultima generazione. Un intento portato avanti negli anni fino a scavallare la 60ma edizione e proporsi oggi nella sua rinnovata veste di Roma Motor Show!

Il cuore del Centro Congressi di Vallelunga è interprete di una esposizione di tutto riguardo dove protagonista è l’Automobile con le principali novità di mercato all’interno di un complesso di eccellenza la cui recente struttura sorge su una collina che domina il rinomato autodromo.

1.500 mq dove trovano spazio alcuni tra i brand e i dealer di maggior riguardo come PEUGEOT, CITROËN, DS, FIAT, ALFA, LANCIA, ABARTH, JEEP, FIAT PROFESSIONAL, FORD, HONDA, JAGUAR, LAND ROVER e NISSAN dove è possibile informarsi sulle novità in esposizione, le tecnologie e i costi. Un’occasione per approfondire e invogliare all’acquisto di un’auto nuova toccando con mano le diverse proposte e opportunità offerte.

Un’esposizione a misura d’uomo arricchita dallo spazio innovativo e dai servizi offerti. Il Centro Congressi di Vallelunga nasce a due passi da Roma, lontano dal traffico e dal caos cittadino, è facilmente raggiungibile tramite la Via Cassia ed è stato realizzato con tecnologia e materiali che ne garantiscono il massimo del comfort. Da sottolineare che il Polo è anche “green” con un potente impianto fotovoltaico capace di rendere l’intero complesso energeticamente autosufficiente.

La struttura è dotata di grandi spazi esterni per un totale di 13.000 mq dove quest’anno spicca la presenza di FirstHand, il programma dell’usato selezionato e garantito da Mercedes-Benz Italia S.p.A., con ben 70 vetture in esposizione tra Smart e Mercedes. Accessibilità, trasparenza e valore sono le chiavi del successo di Mercedes-Benz FirstHand, scelto in questi suoi primi 5 anni di vita da oltre 52.000 italiani, e che ha raccolto l’importante esperienza del passato e rivoluzionato le regole dell’usato, oggi perfettamente integrato nelle strategie commerciali della Casa di Stoccarda grazie anche ai partner sul territorio che hanno con entusiasmo aderito al programma fin dal primo giorno. Vale la pena quindi affacciarsi allo stand anche per scoprire le novità che rendono sempre più interessante l’offerta di usato certificato e garantito dalla Stella.

Altro importante stand di riferimento, quello dell’Automobile Club Italia, patrocinatore dell’evento, presente con la delegazione di Roma e con diverse iniziative legate allo sport, alle auto storiche, alla sicurezza stradale e alla mobilità sostenibile ed efficiente oltre che sicura e responsabile.

L’area espositiva del Roma Motor Show 2016 si completa poi con anche presenze significative, alcune inedite per la manifestazione, altre tradizionali. Cominciamo con il Club “Amici Autodromo di Vallelunga”, la cui idea è nata una sera a cena fra due amici legati a doppio filo da un’amicizia di oltre mezzo secolo e che oggi vede tra gli scopi prioritari, promuovere i valori del motorismo sportivo e i sentimenti dell’amicizia solidale e di salvaguardare e diffondere la memoria storica dell’autodromo (intitolato ad un grande pilota e ingegnere, qual è stato Piero Taruffi) attraverso la ricerca e la disponibilità di testimonianze, documenti e immagini. In occasione della 61ma edizione del Roma Motor Show, il Club (che annovera oggi più di cento soci in costante aumento) celebra il trasferimento del busto del Pilota Ignazio Giunti dalla tribuna dell’Autodromo all’area paddock all’uscita del sottopasso.

Altra novità da non perdere alcune delle protagoniste del Cinema direttamente dalla collezione privata di Maurizio Maggi, action vehicle coordinator i cui “gioielli” sono stati protagonisti di film come “L’Ultimo Imperatore”, “C’era un volta in America” fino a “Romanzo Criminale”.

Ancora emozioni con l’esposizione tuning del Team Bull Sound il cui tema di quest’anno è l’”artigianalità” ovvero la giuria popolare voterà l’auto con l’elaborazione più originale con un bonus per chi sarà accompagnato dalla propria mascotte a 4 zampe!

E accanto al profano…il sacro con l’immancabile presenza delle Forze dell’Ordine tutte schierati con interessantissime novità e conferme: dall’Esercito, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, all’Aeronautica, alla Marina Militare, alla Croce Rossa Italiana, alla Protezione Civile e alla Polizia di Campagnano, il Comune che ospita la 61ma edizione del Roma Motor Show.

Special Guest, la  F.I.S.A.P.S., Federazione Italiana Sportiva Automobilismo Patenti Speciali.

GLI EVENTI IN PROGRAMMA

  • Parata ACI STORICO con una selezione di vetture d’epoca
  • Premiazione Tuning del Team Bull Sound
  • esibizione cinofila della Guardia di Finanza
  • Area di modellismo radiocomandato con esibizioni e gare di RC Drift

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)