martedì , giugno 27 2017
Breaking News
Home / Eventi / RMS 2016. La consegna dei Motor Award

RMS 2016. La consegna dei Motor Award

cerimonia-aniene2

Mercoledì 11 maggio si è svolta presso il Circolo Canottieri Aniene di Roma, nell’ambito della presentazione del 61° Roma Motor Show, la cerimonia di consegna dei Motor Award, i premi che la redazione della rivista Motor, organizzatrice del Roma Motor Show, assegna ogni anno al variegato mondo dell’automotive, ma anche alla stampa.

 

del-campoIl premio Comunicazione AutoSergio Favìa del Core”, è stato vinto da Paolo Lanzoni Responsabile Press Relations and Communication di Mercedes Benz Italia, il premio  “Addetto Stampa” è stato consegnato a Andrea Del Campo Responsabile Ufficio Stampa Ford Italia (foto a sinistra), mentre il “Premio a un Manager”, è stato vinto da Daniele Maver Presidente e Amministratore Delegato di Jaguar Land Rover Italia. Sempre a Jaguar Land Rover è stato consegnato il Premio App, per l’applicazione Android Wear con cui i clienti possono gestire a distanza una serie di funzioni.

widibaQuest’anno è stato inserito anche un riconoscimento inedito assegnato dalla Banca Widiba, partner del Roma Motor Show, a Mercedes Benz per la tecnologica applicata alla nuova Classe E, vettura che prefigura già oggi come sarà l’auto del futuro. Il premio è stato consegnato da Daniela Pivato Responsabile IT e Innovazione di Widiba a Paolo Lanzoni.

Il Premio Manifestazione è stato assegnato a DS Italia per la presentazione nazionale della Nuova DS3 e DS3 cabrio avvenuta nella splendida cornice del Veneto e sempre a DS è stato consegnato un riconoscimento per aver supportato la realizzazione del libro “DS, un histoire d’amour”, il cui autore è Maurizio Marini; un Premio Speciale è stato consegnato anche a Honda Motor Europe Italia per la sponsorizzazione del 99° Giro d’Italia, un modo per avvicinare il mondo dell’auto e della bici e per risaltare i valori dello sport, mentre il Premio fotografia quest’anno è stato assegnato al servizio fotografico abbinato al lancio della nuova Nissan Leaf, in quanto ben rappresenta tutti i colori di un mondo pulito e perché esalta il coraggio di una vettura ecologica, tecnicamente avanzata, di viaggiare verso un nuovo mondo ed è stato consegnato a Marco Puricelli, Responsabile Comunicazione Prodotto Design & Technology di Nissan Italia.

A Citroën è stato consegnato un Motor Award per l’originale ed innovativa E-MEHARI, vettura legata alla storia del marchio del Double Chevron ma rivolta decisamente al futuro, grazie alla trazione 100% elettrica; il premio è stato ritirato da Giovanna La Bruna Direttore PSA Retail Italia Roma.

Un altro Premio Speciale per la sicurezza è stato consegnato da Umberto Guidoni, Segretario Generale Fondazione Ania per la sicurezza stradale, a Paola Trotta di Opel Italia per il sistema OnStar. A Monica Soldini, Responsabile eventi PSA Italia  è stato consegnato un premio per il tour Best Technology Experience di Peugeot e il Premio Social per l’attività del marchio del Leone sui social media.

DSC_6221

Il premio Pubblicità è stato consegnato a Riccardo Magnani, Direttore marketing di Ford Italia per lo spot tv della nuova C-Max, mentre un altro Premio Speciale è stato consegnato al brand dell’usato garantito Mercedes-Benz FirstHand.

Sono stati consegnati poi anche i Premi alla Stampa fra i quali a Vincenzo Borgomeo di Repubblica  e all’editore Angelo Caciotti per il libro “Sicurezza stradale, i 50 gol più belli”, Rossella Santilli del TGR Lazio per i suoi servizio dedicati alla sicurezza stradale all’interno del programma di approfondimento Buongiorno Regione, a Ludovico Fois, Direttore Pubbliche Relazioni di ACI Italia per il ritorno in edicola del mensile dell’ACI L’Automobile, alla newsletter del ChiéChi, e al mensile Sport Club.

Infine sono stati consegnati altri Motor Award ai concessionari partecipanti al Roma Motor Show, Motor Village, DS Store di Roma e Nissan MirAuto e ai Corpi dello Stato che supportano la manifestazione con la loro presenza. (Redazione)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)