sabato , dicembre 16 2017
Breaking News
Home / Eventi / Renault Scénic e il “Temporary Cinema”

Renault Scénic e il “Temporary Cinema”

Renault, da sempre legata alla Settima arte, ha presentato a Roma un evento inedito, frutto della partnership esclusiva con il Centro Sperimentale di Cinematografia e L’Isola del Cinema.

Nella stazione della metropolitana Cipro (linea A) fino al 3 febbraio si sono svolte proiezioni di tanti cortometraggi di giovani artisti, a partire da Ningyo, il corto del famoso regista Gabriele Mainetti, nato da un’idea di Publicis Italia e presentato in anteprima alla 73° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, a settembre 2016.

Ispirandosi alla modularità innovativa di Renault Scénic, Ningyo è il primo cortometraggio modulabile: gli utenti, infatti, possono cambiare l’ordine dei 3 moduli che lo compongono per dar vita a 6 storie differenti. 3,3 milioni le visualizzazioni ottenute sulle piattaforme social, dove oltre mezzo milione di utenti si sono divertiti a comporre i vari moduli del corto. All’interno del “Temporary Cinema” l’esperienza modulare diventa live!

Francesco Fontana Giusti PR di Renault Italia e il regista Gabriele Mainetti durante la presentazione del Temporary Cinema

Inoltre, il pubblico ha potuto vivere un’esperienza di prodotto interattiva, grazie ad un test drive digitale, possibile salendo a bordo di Nuova Renault Grand Scénic in esposizione statica nella stazione della Metropolitana: indossando uno speciale visore, hanno potuto vivere un’esperienza di guida tridimensionale.

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944