venerdì , aprile 28 2017
Breaking News
Home / Eventi / Peugeot scende in campo per l’ambiente

Peugeot scende in campo per l’ambiente

peugeot-e-unetyamamay

Era il 1941 quando la Peugeot lanciò sul mercato la VLV (Voiture Légère de Ville), piccola cabriolet biposto mossa da un motore elettrico e destinata alle Poste francesi durante il periodo bellico. Nella seconda metà degli anni Novanta poi, sull’onda dell’impegno ambientalista che portò al rimboschimento di una vasta area degradata della foresta brasiliana, il Leone introdusse sul mercato i propulsori della serie HDi, turbodiesel potenti e con la più bassa quantità di particolato allo scarico. Ed oggi?

peugeot-e-unetyamamay-3

Dopo l’introduzione abbastanza recente del FAP®, sistema che cattura in permanenza il particolato in tutte le condizioni di utilizzo del veicolo, sin dall’avviamento del motore (a caldo o a freddo), in città o in autostrada, Peugeot continua il suo impegno “verde”, scendendo in campo sulle maglie da gioco e con le giocatrici della Unet-Yamamay, squadra del campionato di serie A di Volley femminile di Busto Arsizio. Nel particolare il sostegno del Leone per le “farfalle”, nome con cui i tifosi chiamano affettuosamente la squadra di Varese, prevederà un sistema di mobilità sostenibile tramite autovetture francesi “pulite”. Gli spostamenti della squadra saranno infatti assicurati da Peugeot 508 RXH ibride per lo staff dirigenziale, 208 GPL e iOn 100% elettriche per le giovani atlete. Quest’ultime saranno ricaricabili utilizzando otto stazioni di ricarica Green’Up predisposte da Bticino all’esterno del PalaYamamay, palazzetto dello sport per gli incontri casalinghi della squadra, che, grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico da parte della società Unet-Unendo, nel 2015 ha anche permesso di produrre 890.000 kWh (il fabbisogno diurno di circa mille famiglie). (Lorenzo Pollini)

peugeot-e-unetyamamay-2

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)