martedì , giugno 27 2017
Breaking News
Home / Eventi / Peugeot Competition: il campionato per tutti

Peugeot Competition: il campionato per tutti

La peugeot 106 è una delle vetture più diffuse nei rally italiani
La Peugeot 106 è una delle vetture più diffuse nei rally italiani

 

Oltre alla lunga striscia di titoli Costruttori e Piloti che vanta nel Campionato Italiano Rally, che ne fanno in assoluto il secondo brand più ricco nell’albo d’oro, Peugeot si fa apprezzare per un’altra luminosa tradizione. Con l’edizione di quest’anno il marchio del Leone propone per la trentasettesima volta il suo trofeo promozionale rivolto ai clienti sportivi. Occorre risalire al 1980 al primo campionato dedicato alla 104 per trovare l’inizio di questa striscia che ha poi vissuto momenti esaltanti all’epoca della 205 GTI e con le stesse 106 Rallye.

I trofei Peugeot hanno contribuito all’affermazione di fior di campioni come lo stesso Paolo Andreucci, che da anni è il perno della squadra del Leone, e Andrea Aghini, che grazie alle esperienze Peugeot riuscì a proiettarsi anche a livello mondiale.
Quest’anno parliamo ancora di Peugeot Competition, che ha come peculiarità quella di essere aperto a tutti i modelli da competizione del Leone ammessi ai rally italiani, dove rappresentano oltre il 30% dei partenti.
Fedele alla sua mission Peugeot Competition 2016 costituirà un nuovo passo avanti verso la massima facilità di partecipazione. Per la prima volta, infatti, un trofeo promozionale sarà ad iscrizione gratuita, regola valevole per la fase preliminare della stagione denominata Peugeot Competition Regionale – che abbraccia il periodo fra il 1° marzo ed il 15 settembre e tutte le varie aree geografiche.

Il Campionato Peugeot taglia il traguardo della 37esima edizione.
Il Campionato Peugeot taglia il traguardo della 37esima edizione.

 

Poi, ci sarà una fase finale, il Peugeot Competition Rally, al quale saranno ammessi i migliori classificati nelle varie classifiche regionali. Due le gare in programma per assegnare il titolo: la prima finale varierà ancora per area geografica di competenza, la seconda, il Rally di Como, sarà uguale per tutti. Decisamente appetibile il premio per il campione: una Peugeot 208 GTi in uso per un anno.
Ancora più stimolante è il traguardo della serie regina: la partecipazione con lo status di equipaggio ufficiale, con vettura e assistenza della Casa, al MonzaRallyShow 2016. E’ questa la grande chance proposta dal Peugeot Competition 208 Top aperto ai piloti delle classi R2 dei massimi campionati, quelle di competenza dei piloti al volante delle Peugeot 208 R2B gommate Pirelli, ai quali si indirizza questa serie, che si giocherà nelle ultime due prove del Campionato Italiano, il Rally di Roma Capitale e il Rally Due Valli in quel di Verona.

Simone Giordano, vincitore del Peogeot 208 TOP nel 2015.
Simone Giordano, vincitore del Peogeot 208 TOP nel 2015.

 
Il migliore sponsor del campionato Peugeot è proprio il pluricampione d’Italia Paolo Andreucci: “Il Peugeot Competition è rivolto alla grande massa dei piloti che corrono con ogni tipo di Peugeot ammessa ai rally e offre grandi opportunità. Credo che per Simone Giordano, vincitore della passata edizione, resterà per sempre il ricordo e l’emozione di essere stato pilota ufficiale Peugeot Sport Italia con me e Anna. E’ importante vivere il clima all’interno di un team, conoscere come si affrontano le dinamiche e le tattiche di gara, quali sono le strategie nelle scelte degli pneumatici. Oltre ad essere un’esperienza emozionante è sicuramente un bel percorso formativo che non si ha la possibilità di vivere tutti i giorni “. (Franco Carmignani)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)