sabato , ottobre 21 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport, questione di feeling

Peugeot 208 GTi by Peugeot Sport, questione di feeling

La Casa del Leone sembra aver voluto strizzar un occhio ai puristi della guida con la nuova Peugeot 208 by Peugeot Sport. Vesti che già conosciamo queste della piccola francese, fatte di linee tese ed aggressive, volte a sottolineare un animo grintoso che da quasi ottant’anni si cela dietro le lettere GTi, come sinonimo di sportività e piacere di guida secondo oltralpe. Cosa c’è di diverso da una normale 208 GTi allora?

Il tocco da parte del reparto corse del Leone si focalizza dietro le quinte e quindi ad una semplice occhiata potreste anche non accorgervi di nulla.

Evoluzioni meccaniche. Per capire come gli ingegneri abbiano lavorato su questa 208, la Casa francese consiglia di mettersi al volante, promettendo delle risposte più immediate da parte della vettura, ed un’agilità da peso piuma. Ad assicurare questi miglioramenti, un protagonista d’eccellenza: il differenziale autobloccante meccanico. Visto un po’ come il Santo Graal, il differenziale Torsen è infatti di serie su questa versione, promettendo un feeling ben lontano da una semplice 208 GTi e quasi incomparabile, secondo molti puristi della guida, rispetto a molte concorrenti del segmento, dove l’azione dell’autobloccante viene invece “simulato” da unità di controllo elettroniche, operando quindi sul sistema frenante nel caso si dovesse verificare una perdita di aderenza.

Traiettorie più strette, una migliore motricità in uscita di curva ed una superiore compostezza della vettura, ecco in breve gli assi nella manica del Torsen equipaggiato su questa pepata 208, vettura apprezzata anche da Paolo Andreucci, pilota 9 volte campione italiano Rally, che dice in proposito: “è un ottimo differenziale, riesce a darti buon inserimento nella fase iniziale di curva e un’ottima trazione in uscita di curva e in accelerazione.  Ottimo sul bagnato con una progressione che fa invidia ad un differenziale racing”. Prezzi a partire da 26700 € per piccola francesina. (Lorenzo Pollini)

Next Prev
 
 
Next Prev

About Redazione Motor