venerdì , aprile 28 2017
Breaking News
Home / Saloni Automobilistici / Ginevra 2017 / Nuovo Peugeot Partner Tepee Electric: una nuova dimensione dell’elettrico

Nuovo Peugeot Partner Tepee Electric: una nuova dimensione dell’elettrico

Si chiama Peugeot Partner Tepee Electric e sarà presentato in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2017. Partner Tepee Electric associa le caratteristiche vincenti del veicolo multispazio per il tempo libero Partner Tepee  ai vantaggi ed al piacere di guida dei veicoli elettrici.
La vettura offre una vasta gamma di equipaggiamenti utili ed efficaci per garantire la sicurezza e facilitare la guida e la vita nel quotidiano. L’abitacolo dispone di vani portaoggetti aperti o chiusi per un volume totale di 78 litri.
Il limitatore di velocità, il rilevatore di calo di pressione pneumatici, il controllo elettronico di stabilità abbinato all’assistenza alla partenza in salita Hill Assist, il climatizzatore manuale, la radio CD MP3, le 2 porte laterali scorrevoli e la regolazione in altezza del sedile conducente, sono offerti di serie. La retrocamera (a richiesta) utilizza il grande touch-screen e facilita le manovre di parcheggio. Per rendere ancora più facili le manovre a bassa velocità, il parcheggio assistito posteriore, di serie sul secondo livello di allestimento, può essere abbinato al sensore di parcheggio anteriore.


Il motore elettrico compatto ad alte prestazioni di tipo sincrono a magneti permanenti da 49 kW (67
CV) / 200 Nm è posizionato sotto il cofano. I due gruppi batterie agli ioni di litio ad alta densità energetica, con una capacità di 22,5 kW/h, sono montati nel pianale del veicolo, su entrambi i lati del retrotreno, per mantenere un baricentro basso a vantaggio del comportamento dinamico e della maneggevolezza. Questa posizione offre anche il vantaggio di salvaguardare l’abitabilità e il volume del bagagliaio, che sono un punto di riferimento nel Partner Tepee. L’autonomia è di circa 170 Km.
Lo sportellino della ricarica normale è posizionato sul parafango anteriore destro del veicolo, mentre la presa di ricarica rapida è al posto dello sportellino del carburante sul parafango posteriore sinistro. L’autonomia è di circa 170 Km.

La rete Peugeot, attraverso fornitori di servizi raccomandati, propone soluzioni per installare una presa in un luogo abitato individuale o collettivo, come in un’azienda. La sua commercializzazione inizierà nel mese di settembre. (Redazione)

Next Prev
 
 
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)