domenica , novembre 19 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / Nuova Kia Picanto: sostanziale passo avanti

Nuova Kia Picanto: sostanziale passo avanti

La nuova Picanto in versione Gt line

Sitges (Barcellona)  – “Ah però, che caratterino!”. E’ quello che abbiamo pensato quando abbiamo incontrato la nuova Kia Picanto, nel parcheggio dell’aeroporto di Barcellona. Fin dal suo ingresso sulla scena, nel 2004, la citycar coreana ha fatto registrare ottimi risultati in termini di vendite. L’attuale generazione di Picanto è stata venduta nel mondo in oltre 1,4 milioni di esemplari dal 2011, dei quali oltre 300.000 nella sola Europa. Nel 2016, malgrado fosse al termine del suo ciclo di vita, le vendite, in Europa, hanno superato i 55.000 esemplari con una crescita del 3% rispetto all’anno precedente.

Adesso, la terza generazione si presenta forte di tantissimi contenuti e un look grintoso e originale. Noi l’abbiamo provata in versione GT Line, sicuramente la proposta più “piccante” della nuova Picanto. Le dimensioni rimangono uguali alla precedente versione (3,595 mt), ma il passo allungato fino a 2.400 mm (aumentato di 15 mm) migliora l’abitabilità, mentre la riduzione dello sbalzo anteriore di 25 mm ha accresciuto la sensazione di “sportività”. Esteticamente la GT Line propone un frontale grintoso dove il caratteristico “tiger nose” Kia  risulta più prorompente rispetto al passato e adesso si unisce ai gruppi ottici. Una grande presa d’aria, il paraurti dedicato e i fendinebbia montati in basso, ne completano il nuovo “volto”. Al posteriore salta subito all’occhio il doppio terminale di scarico cromato, in posizione laterale e il diffusore che, vista la tipologia di vettura, ha senz’altro un ruolo più estetico che funzionale. Nel complesso, è una vettura che cattura l’occhio.

Enormi passi in avanti anche all’interno dove i designer Kia hanno voluto creare un ambiente moderno e raffinato, offrendo dotazioni e sistemi che fino a qualche anno fa erano appannaggio di vetture di segmento ben diverso. Al centro della plancia spicca lo schermo touchscreen da 7″ pollici in posizione “floating” ossia posizionato in modo tale da apparire sospeso nell’abitacolo. Ospita le funzionalità di navigazione 3D e può interfacciarsi con gli smartphone con i sistemi Apple CarPlay™ e Android Auto™. Alla base della console centrale lo spazio aperto sdoppiato può accogliere il cellulare o altri oggetti personali e integra il doppio portabicchieri retraibile. Nelle alette parasole (a partire dalla versione Cool) è inserito lo specchietto di cortesia con luci a LED e una striscia luminosa d’ambiente. Il sedile posteriore è sdoppiato 60:40 e completamente abbattibile grazie a un semplice comando e in questo modo si rende disponibile uno spazio di oltre un metro cubo (1.010 litri). Per il massimo comfort i sedili sono equipaggiati con poggiatesta indipendenti e regolabili in altezza; struttura e tipo di seduta sono analoghe a quelle dei modelli Kia di classe superiore e lo schienale posteriore è stato inclinato maggiormente, (da 25 a 27°), per una posizione più comoda e rilassata, e profilato per un miglior contenimento in curva.

Lasciamo l’aeroporto a bordo della motorizzazione 1.2 litri benzina da 84 cavalli e appena partiti per il nostro test ci rendiamo conto che la piccola coreana è studiata per rendere la vita estremamente facile, soprattutto in città. La posizione di guida è molto comoda, il pedale della frizione morbido da azionare così come il volante, confortevole da impugnare e bello da vedere (in pelle sulla GT Line). Dopo aver percorso un breve tratto di “autopista” spagnola (la nostra autostrada), dove la vettura si è fatta apprezzare per il confort di marcia, ci arrampichiamo in una strada di montagna ricca di curve e dislivelli. Qui, pur non essendo il suo terreno naturale, la nuova Picanto si comporta bene. Stabile e sicura, la vettura comunica un grande senso di sicurezza che si traduce in piacere di guida anche quando la strada diventa impegnativa. Dal propulsore, invece ci saremmo aspettati qualcosa in più. Per carità, per il traffico urbano e per muoversi agilmente va più che bene ma la sensazione è quella che abbia bisogno di girare alto perché, al di sotto dei 3.000 giri bastano una salita e due passeggeri per dover scalare di marcia.

Alla base della gamma delle motorizzazione, disponibile un 1.0 MPI da 67 CV a 5500 giri/min una coppia massima di 96 Nm. La novità assoluta, in arrivo entro la fine del 2017, è il tre cilindri T-GDI che eroga 100 Cv e una coppia di 172 Nm, i valori più alti di sempre per una Picanto. Il lancio commerciale il Italia parte con l’open weekend dell’8-9 aprile nel corso del quale sarà proposta la gamma iniziale con prezzi a partire da 10.000 euro. La nuova Picanto, unica nel suo segmento, gode della esclusiva garanzia estesa Kia di 7anni-150.000 km. (Ettore Rungo)

Next Prev
CI PIACE: Estetica grintosa e dotazioni al top
Slide 2 | Your Content
NON CI PIACE: Ci saremmo aspettati un po’ di più da 84 CV
 
 
 
 
 
Next Prev

 

 

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944