sabato , dicembre 16 2017
Breaking News
Home / In Evidenza / Nuova Fiat 500: l’iconica city-car cresce nei contenuti

Nuova Fiat 500: l’iconica city-car cresce nei contenuti

Fiat 500_1

Non ha perso il fascino e l’originalità della prima serie lanciata nel 2007, ha soltanto subito interventi mirati che ne hanno ulteriormente migliorato l’appeal. Parliamo della nuova Fiat 500, icona italiana e simbolo del Bel Paese, nel mondo. Il nuovo “cinquino”, come lo chiamano gli appassionati, ha un grande carattere e diverse novità che, dal punto di vista estetico, si notano poco. Al frontale, infatti, le uniche modifiche di rilievo, riguardano il paraurti anteriore che adesso presenta elementi cromati ai lati di una griglia tutta nuova e i fari più piccoli, posti sotto le luci principali, che sono aumentati nelle dimensioni e ospitano luci diurne a led.Al posteriore, l’unica novità riguarda una placca in tinta con la carrozzeria posta al centro delle luci, con il conseguente spostamento in basso, accanto al paraurti, della luce per la retromarcia.

Hisilicon Balong

All’interno si respira un’aria fresca, giovane. L’abitacolo è sempre avvolgente e protettivo, oltre che curato nei più piccoli dettagli, ricco di richiami al passato ma rivisti in chiave moderna e impreziosito da buoni materiali. In quest’ottica i pulsanti e il cupolino che sormonta il cruscotto sono stati ridisegnati, così come il volante: oggi i comandi sono più versatili e completi. Due le novità di rilievo all’interno: il cassettino lato passeggero ha adesso uno sportellino di chiusura, ed è presente un nuovo sistema di infotainment. Nella versione Lounge, oggetto del nostro test, è di serie il sistema Uconnect 5″ Radio LIVE touchscreen, che rappresenta l’ultima frontiera dell’infotainment e che fornisce una grande varietà di funzionalità a iniziare dai servizi Uconnect LIVE offerti di serie per una durata di cinque anni, oltre alla disponibilità del sistema vivavoce con tecnologia Bluetooth e riconoscimento vocale e di tante opzioni musicali. I sedili (in pelle sulla “nostra” 500) sono molto comodi e confortevoli, lo spazio davanti è sufficiente e non si fa troppa fatica a trovare la posizione di guida ideale. Dietro il discorso cambia. Certamente non le si chiede di ospitare due persone e di farle stare come in un salotto, ma se si ha una statura importante, difficilmente si riesce a trovare una posizione comoda. Nella sua vita, è sempre stato così.

Fiat 500_2

Quando arriva il momento di guidare, mettiamo in moto il piccolo bicilindrico Turbo da 900 cc con 85 Cv, e ci rendiamo subito conto che è davvero silenzioso perchè molto ben equilibrato. Il suo regno è, ovviamente la città. La piccola italiana si muove con una facilità disarmante, rendendo tutto molto semplice. Lo sterzo è molto leggero e preciso e la posizione rialzata del cambio ne facilità la manovrabilità. Ma è lasciandoci il centro città alle spalle che il “cinquino”, dotato di ESP, ci regala le migliori sorprese. Chiariamo, non è una sportiva e nemmeno vuole esserlo, ma il piccolo twinair lascia un retrogusto piccante. Nei percorsi tortuosi ci si può divertire con una guida brillante in tutta sicurezza perchè i grandi cerchi da 16″ (optional) con pneumatici 195/45, le regalano un’impronta importante sull’asfalto e le sospensioni sono rigide al punto giusto, forse anche un pò troppo per un uso cittadino. Buoni anche i consumi che, durante il nostro test, si sono attestati intorno ai 17 km/l.
Capitolo prezzi: il listino della nuova Fiat 500 parte da 13.750 euro per la entry level benzina 1.2 Pop da 69 CV, e sfiora i 18.000 per la versione Lounge con propulsore diesel 1.3 Multijet da 95 CV con Start&Stop. Optional tanti, ma esclusi. (Ettore Rungo)

CI PIACE: ha un’agilità impressionante ed è davvero piacevole da guidare

NON CI PIACE: le sospensioni, sui manti irregolari, sono un pò troppo rigide.

Next Prev
Hisilicon Balong
Hisilicon Balong
 Fiat 500_3
 Fiat 500_5
 Fiat 500_4
 Fiat 500_7
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944