giovedì , giugno 29 2017
Breaking News
Home / Green Mobility / Nissan, auto elettriche e la seconda vita delle batterie

Nissan, auto elettriche e la seconda vita delle batterie

nissan-leaf-3

Vi siete mai chiesti che fine fanno le batterie impiegate nelle auto elettriche al termine del loro ciclo di vita? Probabilmente no, ma tranquilli siete in buona compagnia e Nissan promette di avere la risposta a questo interrogativo.

La casa nipponica ha infatti lanciato, in collaborazione con Eaton, azienda leader nella gestione dell’energia, un progetto innovativo che dona una seconda vita alle batterie provenienti da veicoli elettrici, quando le prestazioni di quest’ultime non garantiscano più un’autonomia ottimale per il veicolo stesso, a causa del progressivo “invecchiamento” a cui sono naturalmente soggette. Ed ecco qui l’idea: riadattarle come stazioni di accumulo di energia rinnovabile domestiche. Fantascienza? Nient’affatto, il sistema, denominato xStorage HOME, è già realtà e, per far fronte alle molteplici richieste, si amplia addirittura con 6 nuove configurazioni di prodotto in base alle esigenze energetiche dell’utenza residenziale.

xstorage-homeCollegata a fonti di alimentazione domestiche e/o ad impianti a energie rinnovabili, come i pannelli solari, l’unità ha il potenziale per rivoluzionare la gestione dei consumi energetici, apportandone una maggiore flessibilità. Il sistema consentirà infatti un miglior controllo su modalità e tempi di utilizzo dell’energia nella propria casa, permettendo anche la vendita di quella in eccesso, alla rete elettrica nazionale.

Il progetto nasce con l’idea di dare una seconda vita alle batterie provenienti da veicoli elettrici, ma i potenziali clienti potranno comunque scegliere anche fra accumulatori di carica elettrica nuovi. Nel caso di batterie usate, i prezzi si attesteranno fra i 3.500 € (IVA e installazione esclusi) per la versione da 3,5 kW fino a soli 3.900 € per quelle da 6 kW. Le unità alimentate da batterie nuove invece oscilleranno intorno ai 5.000 €.

Se pensate sia ancora fantascienza vi basti sapere che Nissan e l’azienda Eaton, in partnership con l’Amsterdam Arena, sede delle partite casalinghe dell’Ajax Football Club, prevedono d’installare a breve un sistema di stoccaggio dell’energia costituito da 280 batterie provenienti da Nissan LEAF, denominato xStorage Buildings, sostituendo così i generatori alimentati a gasolio e garantendo anche, quando richiesto, un servizio di stabilizzazione della rete elettrica. Le prevendite di xStorage HOME per ora hanno interessato Regno Unito, Norvegia e Germania, prossimamente si prevedono anche negli altri mercati europei. (Lorenzo Pollini)

xstorage-nissan

About Redazione Motor