mercoledì , agosto 23 2017
Breaking News
Home / In Evidenza / Mercedes-Benz Classe X: il primo pick-up della Stella

Mercedes-Benz Classe X: il primo pick-up della Stella

Nella gloriosa storia Mercedes non c’è mai stato un pick-up, fino ad ora. La nuova Mercedes-Benz Classe X, infatti, introduce in modo pressoché invariato non solo il design progressivo del Concept Classe X (visto lo scorso anno) ma anche tutta la sua esclusiva versatilità di impiego: da robusto pick-up con doti da fuoristrada a veicolo per il lifestyle urbano e la famiglia.

Con il suo design progressivo, il pick-up della Stella riesce a conciliare l’apparente contraddizione del linguaggio di design Mercedes-Benz di “limpida sensualità”. Il design purista e focalizzato sulle superfici, con elementi grafici ridotti all’essenziale, esprime le caratteristiche di base di un pick-up in modo emozionale ma con una grande funzionalità. La Classe X è in grado di sostenere un carico utile fino a 1,1 tonnellate: quanto basta, ad esempio, per trasportare 17 barili di birra pieni da 50 litri sulla superficie di carico. E con una forza di trazione massima di 3,5 tonnellate può trainare un rimorchio con tre cavalli o uno yacht di otto metri.

Grazie al suo passo lungo di 3.150 millimetri, lo sbalzo corto anteriore mascherato, la cellula dell’abitacolo arretrata e lo sbalzo posteriore estremamente allungato, la Classe X presenta un corpo della carrozzeria slanciato che trasmette dinamismo. Il design laterale dei finestrini e le linee delle superfici, accentuano ulteriormente la dinamica longitudinale. I passaruota decisamente pronunciati, il frontale imponente e la coda dal design purista accentuano l’effetto di ampiezza, aumentando la tenuta di strada del pick-up e lasciano intuire un’ottima dinamica di marcia.

 

In Germania il listino della Classe x parte da 37.294 euro. I prezzi specifici per gli altri mercati verranno resi noti successivamente. (ddb)

Next Prev
 
 
 
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)