martedì , giugno 19 2018
Breaking News
Home / In Evidenza / Mercedes-AMG, ecco i nuovi modelli 53

Mercedes-AMG, ecco i nuovi modelli 53

Mercedes-AMG arricchisce di tre nuovi modelli la sua gamma di prodotti e introduce al contempo una nuova denominazione: si tratta di CLS, Classe E Coupé e Classe E Cabriolet nei modelli 53. Queste vetture conciliano potenza, stile sportivo e grande efficienza. Elemento centrale dei modelli è il nuovo motore elettrificato da 3,0 litri con sovralimentazione doppia mediante turbocompressore a gas di scarico e compressore elettrico supplementare. Il sei cilindri in linea eroga una potenza di 320 kW (435 CV) e una coppia massima di 520 Nm.

Tra gli altri elementi tecnici di spicco figurano il cambio a 9 marce SPEEDSHIFT TCT AMG e la trazione integrale completamente variabile 4MATIC+ Performance AMG. I tratti estetici distintivi che accomunano i tre nuovi modelli 53 sono la mascherina del radiatore Twin Blade, la grembialatura anteriore nel design A‑Wing, i rivestimenti sottoporta tipici di AMG, la grembialatura posteriore con inserto diffusore e le mascherine tonde in cromo lucidato a specchio dei doppi terminali di scarico.


“Con i nuovi modelli 53 la nostra gamma si arricchisce di una combinazione innovativa di design sportivo, performance ed efficienza, compiendo un primo passo in direzione dell’ibridazione del futuro. Alla base vi è un sistema propulsivo al passo con i tempi, costituito da un motore a sei cilindri in linea con compressore elettrico supplementare, motorino d’avviamento/alternatore EQ Boost e rete di bordo a 48 V. La risposta molto brillante ai comandi dell’acceleratore, la precisione e la spiccata dinamica di marcia sono caratteristiche tipiche di AMG. Possiamo così offrire ulteriori modelli accattivanti, firmati dalla casa di Affalterbach, a una categoria di clienti orientati al lifestyle”, ha detto Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH. (Redazione)

Avanti Indietro
 
 
Avanti Indietro

La Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944