venerdì , novembre 24 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / Largo allo spazio sul nuovo Peugeot Traveller!

Largo allo spazio sul nuovo Peugeot Traveller!

peugeot-traveller-4

La partnership fra le francesi Citroën e Peugeot (gruppo PSA per gli amici) e la giapponese Toyota continua e dopo la triade delle piccole Aygo, C1 e 108, è la volta dei veicoli commerciali.

E’ stato infatti presentato sul mercato italiano il nuovo Peugeot Traveller, veicolo frutto della collaborazione fra le diverse case, ed in grado di soddisfare le esigenze della clientela delle grandi monovolume, sia privata che professionale. Sono infatti quattro gli allestimenti previsti per questo modello: Business, Business Vip, Active ed Allure. I primi due studiati appositamente per i professionisti del trasporto, gli altri due per chi cerca un buon compromesso fra versatilità e praticità in un veicolo spazioso.

peugeot-traveller-6

Oltre agli allestimenti appena descritti, è possibile scegliere il proprio Traveller…a misura! Tre sono infatti le versioni disponibili in base alla lunghezza: si parte con la Compact (4,60 metri), per passar poi alla Standard (4,95 metri) e si arriva infine alla Long (da ben 5,30 metri).  A bordo tanto spazio e numerose dotazioni sia di serie che optional, come il climatizzatore posteriore, l’Head Up display, il Keyless system (che consente l’apertura delle porte e l’avviamento senza chiavi), il tetto panoramico, la retrocamera a 180°, il Grip Control (in grado di tarare l’ESP in funzione delle condizioni di aderenza), le porte scorrevoli motorizzate e molte altre.

peugeot-traveller-5

Sotto al cofano quattro motorizzazioni, tutte rigorosamente Diesel: 1,5 litri BlueHDi da 95 CV, il 1,5 litri BlueHDi S&S da 115 CV, il 2,0 litri BlueHDi S&S da 150 CV, ed il 2,0 litri BlueHDi S&S con cambio automatico da 180 CV. Prezzi a partire da 32.000 euro. (Lorenzo Pollini)

Next Prev
 peugeot-traveller-3
 peugeot-traveller-2
peugeot-traveller
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944