martedì , giugno 27 2017
Breaking News
Home / In Evidenza / Karoq, il nuovo SUV compatto di Skoda

Karoq, il nuovo SUV compatto di Skoda

Skoda presenta il nuovo Karoq, SUV compatto frutto di un lavoro di sviluppo completamente nuovo per il Marchio boemo.

Il design è pulito ed ha una forte personalità soprattutto al frontale dove una calandra cromata a doppi listelli verticali ripropone il classico motivo del Marchio. Al posteriore i fanali a led disegnano una “C” che abbraccia la fiancata e il portellone. Le linee sono nette, con quella del tetto che scende velocemente verso la coda. Quanto all’abitacolo, lo spazio è tanto e l’ambiente è reso più piacevole grazie ad un sistema di illuminazione d’ambiente a led che comprende strisce luminose sui pannelli delle porte e sulla plancia: la tonalità luminosa può essere scelta tra 10 varianti.

Nella plancia spicca del sistema d’infotainment Skoda Connect con piattaforma SmartLink+, protocolli Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLinkTM e SmartGate. E’ disponibile a richiesta per il sistema di infotainment base Swing della Skoda Karoq. Per quelli superiori, invece, è parte integrante della dotazione di serie. I sistemi top di gamma, Columbus e Amundsen, dispongono di hotspot Wlan: col primo, viene offerto a richiesta un modulo LTE per una connessione veloce.
Il bagagliaio offre un volume di 521 l con il divano posteriore in uso. Abbattendo il divano posteriore, la capacità del bagagliaio raggiunge 1.630 litri. In abbinamento al sistema di sedili posteriori VarioFlex, disponibile a richiesta, il volume di carico può variare in modo flessibile da 479 a 588 litri. Il sistema VarioFlex è composto da tre sedili posteriori indipendenti, che possono essere regolati e smontati singolarmente – con tutti i sedili posteriori smontati, il SUV compatto può così trasformarsi in un piccolo van con 1.810 litri di capacità di carico.

L’offerta dei propulsori comprende complessivamente cinque motorizzazioni, due motori benzina e tre Diesel. Una novità per il Karoq è offerta dai due motori benzina e dalle due varianti di motore Diesel. Le cilindrate sono rispettivamente di 1.0, 1.5, 1.6 e 2.0 l, la gamma di potenza spazia da 115 CV (85 kW) a 190 CV (140 kW). Tutti i gruppi propulsori sono dotati di iniezione diretta e sovralimentazione turbo e dispongono dei sistemi Start/Stop e di recupero dell’energia in frenata, sono estremamente parchi nei consumi e conformi alla normativa Euro 6. A eccezione del Benzina e Diesel più potenti, tutti i gruppi propulsori possono essere abbinati a scelta al cambio manuale a 6 rapporti o al cambio DSG a 7 rapporti.La versione 2.0 TDI 190 CV (140 kW) vanta di serie trazione 4×4 e cambio DSG a 7 rapporti. Il nuovo 1.5 TSI offre una particolarità: il sistema di gestione attiva dei cilindri. (Redazione)

Next Prev
 
 
 
Next Prev

 

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)