martedì , dicembre 12 2017
Breaking News
Home / Novità / Jeep, ecco la Compass Limited Winter

Jeep, ecco la Compass Limited Winter

È arrivata negli show room Jeep la Compass Limited Winter, la nuova versione del SUV compatto di Jeep.
Una serie speciale in edizione limitata, con contenuti esclusivi e un marcato carattere. Non passeranno infatti inosservati i cerchi in lega da 19″ e gli interni in pelle. Per i posti anteriori, di serie anche la regolazione elettrica a 8 vie e la possibilità di memorizzare la regolazione del sedile di guida. La caratterizzazione invernale si esprime attraverso il Winter Pack che comprende volante e sedili riscaldabili, così come la base dei tergicristalli.

Non mancano altri contenuti che caratterizzano la versione al top di gamma Limited: vetri oscurati, sedili posteriori reclinabili in modo frazionato, climatizzatore automatico a due zone, quadro strumenti a colori TFT da 7″, UconnectTM touch 7″, Apple CarPlay, che consente agli utenti iPhone di accedere ad Apple Maps, Messaggi, telefono e Apple Music tramite i comandi vocali di Siri, e Android AutoTM che consente un accesso facile e sicuro ad applicazioni come Google MapsTM e a Google Play MusicTM.

Oltre alla tecnologia più avanzata, la nuova Jeep Compass Limited Winter offre una dinamica di guida su strada eccezionale, capacità off-road al vertice della categoria, due motori e due cambi per ogni esigenza: l’efficiente MultiJet II da 1,6 litri con Stop&Start, 120 CV di potenza a 3.750 giri/min e 320 Nm di coppia a 1.750 giri/min, abbinato al cambio manuale a sei marce e alla configurazione 4×2, oppure un MultiJet II da 2,0 litri da 140 CV a 4.000 giri/min con cambio automatico a nove marce e da 350 Nm di coppia a 1.750 giri/min, nella configurazione 4×4.

La Compass Limited Winter è disponibile in cinque livree: Diamond Black, Billet Silver, Granite Silver, White e, solo per la versione MultiJet II da 2,0 litri, Pearl White con tetto nero. (ddb)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944