sabato , dicembre 16 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / iperformance: l’offerta BMW di motori ibridi plug-in

iperformance: l’offerta BMW di motori ibridi plug-in

eDriveQCT_3961

Roma – Nella suggestiva cornice del QC Terme di Roma, vicino all’aeroporto di Fiumicino, BMW Italia ha presentato la sua nuova gamma di vetture a propulsione ibrida plug in, vetture il cui scopo è quello di conservare le radici di sportività del marchio bavarese aggiungendo la tecnologia e l’innovazione ecologica della tecnologia elettrica plug in. Queste vetture rientrano nella denominazione i performance, un vero e proprio brand così come quello sportivo Motorsport, mentre la sigla identificativa che si trova sull’auto è “e”, come “m” caratterizza le vetture sportive e “i” quelle elettriche. Anche in questo caso si tratta di una gamma trasversale disponibile dalla Serie2 alla Serie7 in quanto già in fase di progettazione la scocca è stata realizzata per ospitare le batterie. Ogni vettura dispone di diverse soluzioni tecniche ma con la stessa filosofia alla base che si caratterizza per il sistema che gestisce le tre modalità di giuda che sceglie il pilota: Auto edrive – Max edrive (puro elettrico) – Save Battery.

Nel primo caso, impostazione di base, in caso di accelerazione e di ripresa il motore a combustione interna ottiene un supporto notevole dal motore elettrico che con la sua coppia di 250 Nm, disponibile sin dal momento di partenza da fermo, assicura un’erogazione di potenza particolarmente briosa.

Nella modalità di guida MAX eDrive, la vettura può essere utilizzata, per esempio in città, nella modalità esclusivamente elettrica, dunque localmente ad emissioni zero. Quando la batteria ad alto voltaggio è completamente carica, nella modalità di guida elettrica, la vettura offre un’autonomia che varia dai 41 Km della Serie2 Active Tourer 225xe fino a 31 chilometri, alla velocità massima limitata a 12 km/h, della X5 xDrive40e. Inoltre, premendo il rispettivo tasto, il guidatore può selezionare la modalità SAVE Battery che prevede il funzionamento di entrambi i motori così da mantenere costante lo stato di carica della batteria ad alto voltaggio oppure, quando il valore è basso, da aumentarlo nuovamente tramite il recupero di energia. Questo consente di risparmiare l’energia elettrica per il prossimo tratto in modalità esclusivamente elettrica.

eDriveQCT_0676

La gamma iperformance si apre con la Serie2 Active Tourer 225xe, una variante ibrida plug-in a trazione integrale che combina il BMW EfficientDynamics con comfort, divertimento di guida e trazione integrale. Tecnicamente si tratta di una vettura in cui la combinazione di BMW eDrive e di un motore tre cilindri da 1.500 cc dotato di BMW TwinPower Turbo, offre sia l’esperienza di guida nella modalità elettrica che mobilità senza alcuna limitazione. Il motore elettrico da 65 kW/88 CV montato nella coda, alimenta le ruote posteriori, offrendo un’autonomia elettrica massima di 41 chilometri. Il propulsore crea così l’opzione di guidare a emissioni zero sulle brevi distanze, negli spostamenti in città e, grazie alla velocità massima di 125 km/h realizzabile nella modalità esclusivamente elettrica, anche sulle strade extraurbane e in autostrada.

Internamente la BMW Serie 2 Active Tourer i performance non cambia il suo look e neanche gli ingombri, visto che la batteria agli ioni di litio ad ingombro minimo si trova sotto il divanetto posteriore, mentre la completa unità del motore elettrico è integrata sotto il bagagliaio.

A seguire troviamo la 330e, la variante ibrida plug-in composta da un motore endotermico a quattro cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo, da 135 kW/184 CV, abbinato ad un motore elettrico da 65 kW/88 CV. Così equipaggiata la Serie3 ibrida plug-in eroga una potenza di 185 kW/252 CV, una coppia massima 420 Nm mentre il consumo di carburante nel ciclo combinato si attesta sui 2,1 – 1,9 l/100 km, con emissioni di CO² nel ciclo combinato di 49 – 44 g/km. Grazie a questi motori, la 330e accelera da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 225 km/h, mentre la velocità massima in modalità elettrica è di 120 km/h con un’autonomia di 40 chilometri.

eDriveQCT_1423

La trazione integrale permanente e la tecnologia BMW EfficientDynamics eDrive assicurano alla BMW X5 xDrive40e una sportività e prestazioni eccellenti, combinate con un’efficienza interessante per questo SUV dalle grandi dimensioni. Grazie alla potenza di sistema di 230 kW/313 CV, generata dal motore quattro cilindri a benzina dotato di tecnologia BMW TwinPower Turbo e dal motore elettrico sincrono, la BMW X5 xDrive40e realizza, nel ciclo combinato di consumo di carburante, un valore di 3,4 – 3,3 litri e nel ciclo combinato di consumo di corrente un valore di 15,4 – 15,3 kWh per 100 chilometri. Le emissioni di CO² variano tra i 78 e i 77 grammi per chilometro (valori del ciclo di prova UE per vetture ibride plug-in, in dipendenza della misura dei pneumatici selezionata).

Della gamma iperformace fa parte anche la 740e che però essendo la nuova versione sarà disponibile da quest’estate; la potenza combinato dei due motori, termico e ibrido, è di 326 cv e l’autonomia in puro elettrico è di 40 km.

Come detto la gamma BMW iperformace è una gamma di vetture ibride plug-in e quindi la Casa Bavarese ha previsto di offrire, nell’ambito di BMW 360° ELECTRIC, la BMW i Wallbox Pure e la BMW i Wallbox Pro, con relativo servizio d’installazione, che consentono la carica veloce e confortevole della batteria ad alta tensione anche a casa. Inoltre, sono disponibili una serie di Assistance Services sviluppati appositamente per il nuovo modello. Il servizio ChargeNow consente, con la carta ChargeNow, l’utilizzo di numerose stazioni di carica di una grande rete partner e il pagamento senza contanti. Il servizio di mobilità ParkNow Longterm facilita la ricerca di parcheggi, l’individuazione e la prenotazione di un posteggio in cui è disponibile anche la stazione di carica. In ogni caso le batterie sono garantite 8 anni e 100.000 km. (Stefania Favìa del Core)

Next Prev
 eDriveQCT_3560
 eDriveQCT_3665
 eDriveQCT_3644
 eDriveQCT_1463
 eDriveQCT_3755
 eDriveQCT_3488
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944