sabato , luglio 22 2017
Breaking News
Home / Eventi / Il programma Autonomy di FCA partner ufficiale dei Campionati Europei Paralimpici di atletica leggera

Il programma Autonomy di FCA partner ufficiale dei Campionati Europei Paralimpici di atletica leggera

logo-fiat-autonomyFCA con il Programma Autonomy, iniziativa con la quale il Gruppo opera dal 1995 per realizzare servizi e mezzi di trasporto individuali e collettivi destinati a chi ha ridotte capacità motorie, è partner ufficiale dei Campionati Europei Paralimpici di atletica leggera, manifestazione che si terrà presso lo Stadio Zecchini di Grosseto dal 10 al 16 giugno 2016.

logo-campionati-paraolimpic
Il Programma Autonomy metterà a disposizione dei Campionati Europei Paralimpici di Atletica Leggera quattro Fiat Ducato e quattro Fiat Doblò, di cui uno a passo corto e tre Maxi che adottano speciali allestimenti sviluppati da partner leader nel settore delle trasformazioni.
Il primo Ducato, trasformato dalla ditta Handytech di Moncalvo (AT), è dotato di un sollevatore posteriore e di un gradino laterale per agevolare l’entrata pedonale; all’interno, quattro sedili per disabili e due posti per carrozzine.

Disponibile anche un Ducato Safety Bus trasformato dalla ditta Olmedo di Reggio Emilia che risponde in maniera univoca alle normative europee sia riferite al trasporto di persone deambulanti sia di disabili non deambulanti su sedia a rotelle. È dotato di pedana posteriore a scomparsa e gradino laterale, e ospita nove passeggeri.

La Guidosimplex di Roma ha modificato due Fiat Ducato con una pedana posteriore, due sedili per disabili e quattro posti per carrozzine.

Lo stesso partner ha trasformato anche il Fiat Doblò a passo corto: ora è dotato di pedana posteriore.
Il Doblò Combi Maxi Tetto Alto trasformato dalla ditta Focaccia di Cervia monta la pedana monobraccio posteriore con la possibilità di trasportare cinque persone più una in carrozzina.
Infine due Doblò Combi Maxi Runner 5+1, trasformati dalla ditta Olmedo, adottano un pianale ribassato posteriore per permettere l’ingresso in auto e la possibilità di trasportare una persona in carrozzina insieme ad altri cinque passeggeri; questa soluzione risulta ottima sia per l’utilizzo privato sia per quello professionale. (St.FdC)

Next Prev
 Fiat_Professional-Autonomy2
 Fiat_Professional-Autonomy
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)