mercoledì , giugno 28 2017
Breaking News
Home / Green Mobility / Hyundai IONIQ, la gamma si completa con la Plug-in Hybrid

Hyundai IONIQ, la gamma si completa con la Plug-in Hybrid

Dopo il lancio sul mercato italiano delle versioni Hybrid ed Electric, avvenuto nella seconda metà dello scorso anno, Hyundai completa la gamma IONIQ con la versione Plug-in Hybrid, rendendo accessibile la mobilità sostenibile a un pubblico sempre più ampio. Ultima delle tre versioni ad approdare in Italia, IONIQ Plug-in Hybrid segna un passo importante nella strategia globale Hyundai nella e-mobility: 14 modelli “green” entro il 2020 (5 ibridi, 4 plug-in, 4 elettrici e un fuel-cell).

Hyundai IONIQ Plug-in Hybrid combina un motore 1.6 benzina GDI 4 cilindri a iniezione diretta, che vanta un rendimento termico al vertice della categoria (40%) e che eroga 105CV (coppia massima 147Nm), con un motore elettrico da 45 kW (61CV) attivato da una batteria di 8,9 kWh agli ioni polimeri di litio, che garantisce fino a un massimo di 63Km di silenziosa guida 100% elettrica – con emissioni di CO2 a 26 g/km e consumi pari a 1.1 l/100 km (ciclo combinato NEDC). La combinazione dei due propulsori (elettrico e benzina) eroga 141CV, in grado di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in 10,6 secondi e farle raggiungere una velocità massima di 178 km/h.

IONIQ Plug-in Hybrid rafforza ulteriormente l’esperienza di guida elettrica attraverso le funzioni dedicate sullo schermo ad alta risoluzione touch da 8″: il guidatore riceve informazioni sul flusso di energia del sistema ibrido, sui consumi e sull’autonomia di guida in modalità elettrica, insieme allo stato di utilizzo dei due propulsori e le stazioni di rifornimento (sia tradizionali, sia elettriche) più vicine, mentre l’indicatore ECO misura l’efficienza di guida complessiva. IONIQ Plug-in Hybrid presenta inoltre la Charge Reservation: una funzione creata per la guida elettrica che permette di programmare i tempi di ricarica in base all’orario di partenza.
Il sistema di navigazione include inoltre connettività avanzate come Apple CarPlay, Android Auto, servizi LIVE (tra cui traffico in tempo reale, autovelox, meteo, punti d’interesse…) e l’innovativo sistema di ricarica wireless (Qi standard) per smartphone.

Il listino della nuova IONIQ Plug-in Hybrid parte da 33.750€ per la 1.6 GDi (141CV, cambio 6DCT) nell’allestimento Comfort, che comprende la frenata autonoma d’emergenza (AEB) con riconoscimento pedoni e veicoli, il mantenimento della carreggiata (LKAS), il Cruise Control adattivo, fari anteriori e posteriori a LED e clima automatico bi-zona. (Daniela De Bom)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)