mercoledì , settembre 20 2017
Breaking News
Home / Componentistica / Grazie al SYNC 3 Ford integra lo smartphone al touchsceen di bordo

Grazie al SYNC 3 Ford integra lo smartphone al touchsceen di bordo

Durante il Consumer Electronics Show di Las Vegas Ford ha annunciato che a breve si potranno proiettare sul touchscreen di bordo i contenuti delle app di navigazione presenti nello smartphone collegato all’auto. Ciò sarà possibile sui veicoli dotati del sistema SYNC 3 con AppLink che permetterà di utilizzare lo schermo di bordo e i comandi vocali per utilizzare una serie di app per smartphone. Grazie a questo sistema di proiezione, denominato mirroring, gli automobilisti potranno usare alcune app – come ad esempio quelle di navigazione – in totale sicurezza, evitando inutili e pericolose distrazioni alla guida.

Infatti, secondo uno studio del Pew Research Center condotto nel 2015 negli Stati Uniti, il 67% dei possessori di smartphone ammette di utilizzarlo almeno occasionalmente come navigatore, mentre per il 31% del campione si tratta di un’abitudine frequente. Dunque non a caso la prima app a supportare il mirroring sul SYNC 3 sarà proprio una app di navigazione: Sygic, una delle soluzioni per smartphone più avanzate e diffuse

al mondo. Come ha dichiarato Don Butler, Direttore Esecutivo Veicoli e Servizi Connessi Ford: “il mirroring con il SYNC/AppLink offre la possibilità di utilizzare le proprie app di navigazione senza staccare le mani da volante per interagire con lo smartphone o distogliere lo sguardo dalla strada per controllarne lo schermo”.

Il mirroring si attiva semplicemente collegando lo smartphone al sistema con un cavo USB e in questo modo il controllo dell’app passa istantaneamente al SYNC 3, che ne proietta i contenuti sul touchscreen di bordo. L’innovativa app Sygic è disponibile in più di 200 paesi, offre indicazioni stradali in circa 40 lingue differenti ed è utilizzata da oltre 150 milioni di persone in tutto il mondo. (dc)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)