domenica , novembre 19 2017
Breaking News
Home / Eventi / Ford Ecoboost e EcoBlue: motori da Oscar

Ford Ecoboost e EcoBlue: motori da Oscar

EcoBoost1Quello che una volta sembrava impossibile: un motore 3 cilindri in grado regalare comfort, prestazioni e guidabilità, oggi è realtà. A sancirlo sono i giudici dell’ all’International Engine of the Year 2016.

Il Ford EcoBoost 3 cilindri 1.0 ha ricevuto per la 5° volta consecutiva il titolo di Motore dell’Anno, nella categoria riservata ai propulsori di cilindrata inferiore a 1 litro, all’International Engine of the Year 2016.

Un’affermazione che conferma ancora una volta come questo motore permetta di ridurre sensibilmente i consumi e, grazie alla sue dimensioni estremamente compatte, grande versatilità e quindi di poter essere impiegato su tante diverse vetture. Tutto questo senza però rinunciare eccessivamente a comfort, prestazioni e guidabilità.

Il motore EcoBoost 1.0 litri di cilindrata con 3 cilindri a benzina è disponibile nelle versioni da 100, 125 e 140 CV, oltre che sulla Ford Fiesta R2 da 180 CV ed equipaggia, a testimonianza della sua versatilità, nella sola Europa 10 modelli fra cui Fiesta, EcoSport, B-MAX, Focus, C-MAX, C MAX7, Tourneo e Transit Connect, Tourneo e Transit Courier, mentre in tutto il modo è commercializzato in 72 paesi in tutto il mondo.

La Ford C-Max
La Ford C-Max

Sulla versione da 140 CV, il motore offre un rapporto di potenza per litro superiore a quello di una Bugatti Veyron. La versione omologata Formula Ford, da 205 cavalli, ha corso un giro sul circuito del Nürburgring, in Germania, in 7’e 22”, una performance che le ha permesso di posizionarsi davanti a super car del calibro della Lamborghini Aventador da 600 CV, della Ferrari Enzo e della Pagani Zonda.

A livello globale, la gamma di motori Ford EcoBoost, include anche versioni a 4 cilindri da 1.5 litri, 1.6 litri, 2.0 litri e 2.3 litri, e V6 da 2.7 e 3.5 litri. Quest’ultima versione è quella installata sulla nuova super car Ford GT.

EcoBlue2La tecnologia dell’EcoBoost ha permesso lo sviluppo anche dei nuovi motori diesel Ford EcoBlue, che quest’anno debuttano sulla gamma Transit, nella versione 2.0, rimpiazzando il precedente TDCi 2.2. Grazie al turbocompressore a bassa inerzia, al collettore integrato a flussi simmetrici, al sistema d’iniezione diretta ad alta pressione, all’albero motore in offset, al design a bagno d’olio per le cinghie dell’albero a camme modulari, Ford EcoBlue offre un’efficienza superiore del 13% e un incremento di coppia a bassi regimi del 20%.

Il motore EcoBlue 2.0, inizialmente sarà offerto, sui veicoli commerciali, in potenze da 105, 130 e 170 CV, in seguito potrà arrivare anche a potenze superiori ai 200 CV. (Luca Capomacchia)

Next Prev
Anche l'EcoSport è equipaggiato con il motore Ecoboost 3 cilindri
Anche l’EcoSport è equipaggiato con il motore Ecoboost 3 cilindri
La versione 7 posti del monovolume C-Max
La versione 7 posti del monovolume C-Max
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944