venerdì , novembre 24 2017
Breaking News
Home / Hi-Tech / Citroën: la concept CXPERIENCE stravolge i codici tradizionali

Citroën: la concept CXPERIENCE stravolge i codici tradizionali

cxperience2

Citroën svela la concept car CXPERIENCE, che sarà esposta in anteprima mondiale al prossimo Salone dell’auto di Parigi. CXPERIENCE CONCEPT, berlina a due volumi da 4,85 metri, dimostra l’intenzione di Citroën di esprimersi in un territorio alto di gamma. Una nuovissima silhouette di respiro internazionale, fuori dal comune, che segna una nuova tappa e una nuova offensiva nella strategia del Marchio.

Il concept CXPERIENCE si riconosce al primo sguardo anche grazie alle imponenti proporzioni: 4,85 m di lunghezza e 2 m di larghezza, un tetto molto basso (1,37 m di altezza) e sbalzi ridotti (3 m di passo), e sotto a questa grande statura nasconde forme fluide. La tinta “Mizuiro” verde acqua madreperla, simbolo di modernità, serenità e sobrietà, enfatizza lo stile alto di gamma del veicolo, montato su grandi ruote da 22 pollici con cerchi a 5 razze.

cxperience3

L’abitacolo è realizzato con materiali premium. Oltre al volante ad una sola razza, richiamo alla storia del Marchio, la plancia flottante è lavorata in senso orizzontale. Si presenta in 3 dimensioni, come un tubo tagliato e scolpito che si
prolunga dalla porta posteriore destra alla porta posteriore sinistra in un unico elemento. Questo stile enfatizza l’impressione immediata di leggerezza e di spazio. Gli interni dai toni gialli dimostrano una continuità visiva inedita tra ognuno degli spazi dedicati al conducente o ai passeggeri. La continuità digitale e l’attivazione di alcune funzioni a bordo è garantita da altri due elementi di comando: uno smartphone e un tablet. Nella parte anteriore, la console offre un supporto dedicato allo smartphone.

Ricaricabile tramite induzione magnetica e connesso ai display, lo smartphone funge da chiave di avviamento e da comando per attivare numerose impostazioni (comfort, foto, video, ecc.). Nella parte posteriore, un tablet è a completa disposizione dei passeggeri. Il tablet, presentato in una raffinata custodia, permette loro di regolare in parallelo i sedili o la climatizzazione, e assicura in modo intuitivo e divertente il “media sharing” attraverso la nuova applicazione Share with U. Questo nuovo servizio permette di condividere con i compagni di viaggio i propri file multimediali.

cxperience1

Citroën CXPERIENCE CONCEPT dispone di una batteria da 13 kWh che può essere ricaricata in tempi brevi. La carica completa richiede 4 ore e 30 minuti con un dispositivo di ricarica standard oppure in meno di 2 ore e 30 minuti scegliendo la ricarica ultra facile, utilizzando un caricabatteria da 6,6 kW compatibile con una presa 32 A. La vettura propone prestazioni dinamiche eccezionali grazie al motore che sviluppa da 150 a 200 cv e all’energia supplementare fornita dal motore elettrico (fino a 80 kW). Può affrontare l’ambiente urbano in modalità 100% elettrica (ZEV – Zero Emission Vehicle) con un’autonomia di 60 km e limitare i consumi su strada utilizzando i due tipi di energia nelle accelerazioni successive. In autostrada, il motore termico raccoglie il testimone per offrire prestazioni eccellenti e una potenza totale che può raggiungere i 300 cv. (Redazione)

Next Prev
cxperience4
cxperience5 
cxperience
 
Next Prev

 

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944