venerdì , novembre 24 2017
Breaking News
Home / Componentistica / BMW Active Hybrid e-bike: un piacere di guida elettrizzante

BMW Active Hybrid e-bike: un piacere di guida elettrizzante

 

BMW presenta la nuova Active Hybrid e-bike che dimostra ancora una volta come la tecnologia innovativa e il design sofisticato possono unirsi in un concetto globale esteticamente piacevole.
La e-bike è dotata di un concetto di guida completamente rivisto che si fa sentire con un aumento significativo della potenza. L’avanzato motore elettrico Brose può essere attivato a richiesta per coadiuvare la potenza di pedalata dell’utente. Con una potenza di 250 W e 90 Nm di coppia, il motore fornisce una spinta extra e offre l’agilità per la quale è nota BMW. Una batteria di 504 Wh removibile eroga l’energia per l’assistenza elettrica alla pedalata con un’autonomia che può arrivare a 100 km. L’utente può regolare facilmente il grado di assistenza alla pedalata mediante il nuovo display; si può scegliere tra quattro diverse modalità di potenza – da ECO (+50%) a TURBO (+275%) – selezionabili fino ad un massimo di 25 km/h. Inoltre, la presa micro USB e la funzione Bluetooth permettono ai clienti di collegare il proprio smartphone alla bici.

Esteticamente, motore e batteria sono integrati completamente nel telaio di alluminio idro-formato, evidenziando la silhouette elegantemente sportiva della bici. Il profilo del telaio viene accentuato dal familiare “bullneck” BMW, che emana energia e presenza slanciata, nonché l’esclusiva verniciatura in Frozen Black e Arctic Silver.

Uno sguardo ai parafanghi della bici evidenzia come questo suggestivo approccio integrato sia stato applicato fino al più piccolo dettaglio. La luce a Led integrata nel parafango di alluminio sopra la ruota posteriore ottimizza la sicurezza e aggiunge un ulteriore tocco al design.

La BMW Active Hybrid e-bike è disponibile presso tutte le Concessionarie e Centri Service BMW, al prezzo di 3.215,00 euro, IVA inclusa. (er)

Next Prev
 
 
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944