mercoledì , giugno 28 2017
Breaking News
Home / Novità / Alfa Romeo Stelvio: ecco il primo SUV del marchio del Biscione

Alfa Romeo Stelvio: ecco il primo SUV del marchio del Biscione

ar-stelvio-2

E’ stato presentato in anteprima mondiale, dopo una lunga attesa, il primo Sport Utility Vehicle di #Alfa Romeo; lo #Stelvio è stato progettato nel centro d’ingegneria del marchio italiano a Modena e sarà prodotto nella rinnovata fabbrica di Cassino su una linea di produzione dedicata esclusivamente ai nuovi modelli Alfa Romeo, come l’ammiraglia Giulia che ha dato vita nel 2015 alla nuova era del marchio.

Il SUV Stelvio propone gli stessi ingredienti che hanno decretato il successo di Giulia, adattati ovviamente ad un nuovo modello, quali: lo stile sportivo al 100% Alfa Romeo, prestazioni di assoluta eccellenza e una dotazione tecnologica e tecnica che non conosce paragoni nel segmento dei SUV compatti premium.

Del resto, fin dal suo nome il nuovo SUV del Biscione promette un’esperienza di guida entusiasmante; infatti, il passo dello Stelvio è il valico montano più alto d’Italia (secondo in Europa) e la strada statale omonima che lo attraversa si snoda per più di 20 chilometri e conta oltre 75 tornanti, paesaggi mozzafiato e una rapida e inebriante variazione di altitudine fino a raggiungere i 2.758 metri del passo. Nel corso degli anni, qui si sono cimentati campioni dell’automobilismo e del ciclismo, creando così una vera e propria leggenda sportiva.

ar-stelvio

Lungo 468 centimetri, alto 165 e largo 216, lo Stelvio è un veicolo che si presenta compatto, forte e dinamico. Sulla versione Quadrifoglio presentata a Los Angeles, spicca una minigonna in tinta carrozzeria impreziosita da un’appendice in carbonio che ne accentua ulteriormente la sportività. Questo contenuto, insieme ai paraurti anteriore e posteriore e ai possenti archi passaruota, tutti dello stesso colore di carrozzeria, fanno sì che Stelvio Quadrifoglio risulti più simile a una berlina sportiva che a un tradizionale SUV di questo segmento.

ar-stelvio-6

La stessa ispirazione sportiva si ritrova all’interno del SUV Stelvio che è pulito ed essenziale, progettato intorno al guidatore, come dimostra la posizione di tutti i comandi sul volante che è stato disegnato piccolo e diretto per adattarsi ai diversi stili di guida. Inoltre è da notare che il posto di guida è stato creato intorno al guidatore con il tunnel diagonale e la plancia leggermente ondulata, da non dimenticare poi la cura artigianale e i materiali pregiati che sono stati utilizzati come la fibra di carbonio, i legni e i tessuti di alta qualità come Alcantara. La plancia riprende il design della Giulia e offre il medesimo sistema di infotainment Connect 3D Nav, sviluppato in collaborazione con la Magneti Marelli.

ar-stelvio-5

La Stelvio Quadrifoglio presentata a Los Angeles adotta un propulsore 2.9 V6 BiTurbo benzina da 510 CV abbinato al cambio automatico a otto marce. Ispirato da tecnologie e competenze tecniche Ferrari, il motore BiTurbo benzina 6 cilindri è totalmente in alluminio per ridurre i pesi assoluti della vettura, in particolare quello sull’asse anteriore. Tra l’altro, sebbene i valori di potenza e coppia siano elevati questo motore assicura  consumi efficienti grazie al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico. Infine, il cambio ZF automatico a 8 marce presenta una calibrazione specifica tale da permettere di effettuare le cambiate in soli 150 millisecondi in modalità Race. La trasmissione è inoltre dotata di frizione “lock up” che assicura al guidatore una forte percezione di ripresa una volta innestata la marcia. Inoltre, il cambio automatico è in grado, a seconda della modalità del selettore AlfaTM DNA Pro, di ottimizzare la fluidità, il comfort e  la facilità di guida in tutti gli ambiti di utilizzo, compreso quello urbano, e permette di migliorare ulteriormente i consumi di carburante e le emissioni di CO2. Sono di serie le palette del cambio in alluminio sul piantone dello sterzo.

ar-stelvio-7

Oltre a questo propulsore da 510 CV, esclusivo delle versioni Quadrifoglio, tra le altre motorizzazioni nella gamma Stelvio è confermato il 2.0 Turbo benzina da 280 CV con cambio automatico a 8 marce. Si tratta di un 4 cilindri costruito interamente in alluminio che eroga una potenza di 280 CV a 5.250 giri/min e coppia massima di 400Nm a 2.250 giri/min. (Stefania Favìa del Core)

Next Prev
 ar-stelvio-3
 ar-stelvio-4
 ar-stelvio-7
Next Prev

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma ( registrazione in itinere)