venerdì , novembre 24 2017
Breaking News
Home / Eventi / Al via l’esclusivo torneo Alfa Romeo Golf Challenge

Al via l’esclusivo torneo Alfa Romeo Golf Challenge

É partito il 22 ottobre ad Arzaga (Brescia) l’Alfa Romeo Golf Challenge, il nuovo torneo di golf che unisce il prestigioso sport all’eccellenza del marchio del Biscione, e che conta ben 9 tappe nei club italiani.

La gara, dopo la tappa del 28 ottobre a Carmagnola (TO), è proseguita il 5 novembre a Villa d’Este (Como) per poi prevedere  l’11 novembre a Castel Gandolfo (Roma), il 18 a Montecchia (Padova), il 19 al Golf Club Bologna, il 25 a Castelfalfi (Firenze), il 26 a Donnafugata (Ragusa), per terminare il 2 dicembre al Golf Club San Domenico (Bari).

Con 18 buche Stableford, 3 categorie, il 1° Netto assoluto avrà l’opportunità di partecipare alla finale internazionale del challenge che si terrà a Milano nella prossima primavera.

A ogni tappa i giocatori potranno partecipare a due contest speciali: l’Alfa Romeo Drive&Drive dove, per ogni buca, oltre al normale punteggio golfistico, sarà stabilita un’ulteriore graduatoria in base alla precisione del drive e il migliore si aggiudicherà un copri-sacca da Golf da viaggio targato Alfa Romeo. Nell’Alfa Romeo Drive&Win, inoltre, c’è in palio un’ulteriore fornitura by Alfa Romeo.

Ciascuna tappa sarà per gli ospiti un’occasione per provare i modelli Alfa Romeo più esclusivi: Stelvio, Giulia e 4C, assolutamente a loro agio negli esclusivi Golf Club sparsi nella Penisola. Stelvio, il primo SUV della storia Alfa Romeo, che ha riscritto le regole della categoria garantendo prestazioni senza compromessi e grande piacere di guida; Giulia, la capostipite della nuova generazione Alfa Romeo, la berlina sportiva dove bellezza funzionale e dinamica si combinano per raggiungere le migliori prestazioni, e l’iconica 4C che incarna l’essenza sportiva insita nel “DNA Alfa Romeo” in termini di stile mozzafiato, eccellenza tecnica e prestazioni. (Daniela Cudoni)

About Redazione

Rivista Motor | Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Roma dal 1944