sabato , ottobre 21 2017
Breaking News
Home / In Primo Piano / 308 seconda generazione, sempre più evoluta

308 seconda generazione, sempre più evoluta

Ed eccoci al 2017 e al lancio della nuova 308, una vettura che rappresenta la raggiunta maturità del marchio francese, divenuto un palyer mondiale grazie a vetture esteticamente accattivanti e tecnologicamente all’avanguardia.

Sulla nuova 308 l’offerta di connettività si arricchisce della funzione Mirror Screen, mentre la sezione telematica è dotata di un touchscreen capacitivo e della 3D Connected Navigation con il  Peugeot Connect, così come sono stati introdotti la totalità degli aiuti attivi alla guida introdotti di recente sui nuovi SUV 3008 e 5008. Con questi nuovi sistemi, la nuova berlina di segmento C di Peugeot si posiziona chiaramente al vertice del mercato.

Esteticamente la nuova PEUGEOT 308 presenta uno stile dinamico ed elegante, condiviso da tutti e sette i livelli di allestimento, con una carrozzeria dalle proporzioni equilibrate sia nella versione berlina che SW e una maneggevolezza ottenuta grazie agli sbalzi ridotti. Da notare che in tutti i livelli di allestimento, la firma luminosa a LED integrata nei proiettori, disegna uno sguardo molto personale e distintivo; i nuovi gruppi ottici anteriori alogeni a modulo ellittico sono disponibili nei primi quattro livelli di allestimento, mentre i livelli superiori della gamma, GT Line, GT e GTi, dispongono di serie di fari full LED.

Sulla nuova 308 è stato introdotto il Peugeot i-Cockpit che, insieme con il volante compatto e il quadro strumenti in posizione rialzata, contribuisce a dare un senso maggiore di spazio e abitabilità. Punto di forza i sistemi di sicurezza disponibili sulla nuova vettura francese come il Distance Alert (allarme rischio collisione), l’Active Safety Brake (frenata automatica di emergenza), l Active Lane Departure Warning (sistema attivo di avviso di superamento involontario della linea di carreggiata), il Time Drive Control e il Driver Attention Alert (sistema di monitoraggio dell’attenzione del conducente), l’HighBeam Assist (commutazione automatica degli abbaglianti), lo Speed Limit Detection (lettura dei cartelli stradali con indicazione del limite di velocità) l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop (cambio automatico) o con funzionamento fino a 30 km/h (cambio manuale) e il Visiopark 180°, sistema che grazie ad una videocamera posizionata sul portellone del bagagliaio offre una visione a 180°.

Completa e tecnologicamente avanzata anche la gamma dei motori della nuova 308 che comprende nuove motorizzazioni benzina e Diesel sempre più efficienti; soprattutto il nuovo motore DieselBlueHDi 130 S&S inaugura un nuovo sistema di trattamento degli NOX con un catalizzatore a riduzione selettiva (SCR) di seconda generazione e un filtro attivo antiparticolato (DPF) posizionati molto vicino al motore. Grazie a questo sistema con 3 anni di anticipo sulle leggi comunitarie il Gruppo automotive francese rispetta il coefficiente di 1,5 delle emissioni di ossido d’azoto (NOX) che sarà applicato solo nel 2020.

Per quanto riguarda i motori turbo benzina a iniezione diretta, oltre al catalizzatore a 3 vie, i motori turbo benzina hanno a bordo un filtro attivo antiparticolato (GPF) per trattare gli HC, CO2, NOx e anche il particolato.

Da notare anche il nuovo cambio automatico a 8 rapporti che equipaggia il motore Diesel BlueHDi 180 S&S; sviluppato in collaborazione con la giapponese Aisin questo cambio automatico permette di ridurre i consumi fino al 7% rispetto all’EAT6  grazie al miglioramento del rendimento con l’estensione del sistema Stop & Start operativo già da 20 km/h e al guadagno di peso e di compattezza (fino a 2kg rispetto all’EAT6 a parità di condizioni).

Ma il nuovo cambio automatico offre molto più di 8 rapporti. Durante l’uso, il suo comfort di utilizzo è tangibile, grazie al passaggio di rapporto puntuale e preciso, da auto di segmento Premium; ciò è reso possibile dall’ottimizzazione degli scambi di coppia tra il motore e il cambio, dal passaggio all’ottavo rapporto che riduce il salto di regime ad ogni cambiamento di rapporto. Nel quotidiano, il convertitore di coppia fluido rende possibile un tangibile comfort di guida in partenza e nelle manovre di parcheggio.

Il nuovo selettore ad impulsi (by wire) del cambio automatico è facile e intuitiva da usare, per la presenza di un comando elettrico ergonomico azionabile col minimo sforzo. Le palette al volante, di serie, permettono di cambiare i rapporti manualmente senza perdere la funzione automatica. Ai fini della sicurezza, la funzione Parking si inserisce automaticamente allo spegnimento del motore.

La gamma della nuova 308 si propone con un listino prezzi che parte dai 18.970 euro della PureTech Turbo 130 S&S in versione Access, fino ai 32.370 euro della BlueHDI 180 in versione GT. (Stefania Favìa del Core)

Next Prev
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Next Prev

 

 

About Redazione Motor